I Comuni di Ferrara ed Argenta entrano nel cratere del sisma

I comuni di Ferrara e di Argenta entrano a far parte del cratere del sisma, ovvero tra i comuni terremotati.

Il Pd ha appoggiato un emendamento della Lega al decreto sviluppo che allarga il numero dei comuni che riceveranno gli aiuti dopo il sisma dell’Emilia, inserendone in particolare alcuni in provincia di Ferrara, Mantova e Rovigo.

Ad annunciarlo è  stato il presidente della commissione Finanze della Camera, Gianfranco Conte.

Oltre a Ferrara ed Argenta entreranno anche i comuni di Mantova, altri sei comuni della provincia mantovana, mentre per quanto concerne la provincia di Rovigo, entrano i comuni di Adria, Bergantino, Castelnovo Bariano e Fiesso Umbertiano.

L’ampliamento dei comuni beneficiari non è comunque accompagnato da un aumento dei fondi, per cui non ci saranno ulteriori esborsi da parte dello Stato, ma solo una suddivisione dei medesimi fondi fra un più ampio numero di Comuni

A sottoscrivere l’emendamento della Lega sono stati il capogruppo del Pd Dario Franceschini, il parlamentare ferrarese Alessandro Bratti ed i parlamentari mantovani Matteo Colaninno e Marco Carra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *