‘Il Drago Serpentino’: spettacolo sulle storie fantastiche del fiume Po

Domani, martedì 1 marzo alle 18, la compagnia Officina Teatrale A_ctuar porta in scena alla Sala Estense di Ferrara “Il Drago Serpentino”, uno spettacolo d’attore, ombre e musica dal vivo, dedicato alle storie fantastiche del fiume Po, rivolto ad un pubblico dai 5 ai 99 anni.

Per celebrare il rituale carnevalesco del martedì grasso, A_ctuar presenta alla città il suo ultimo spettacolo, frutto di una ricerca sul patrimonio immateriale emiliano romagnolo, e in particolare sull’universo delle creature fantastiche che secondo la fantasia popolare popolerebbero fiumi, canali, campagne e case.

Il Drago Serpentino è ambientato in un passato indefinito, pervaso di magia, superstizione e parole. La storia si svolge a bordo della Gogamagoga, che veleggia lungo il Po nella speranza di trovare la zucca gigante capace di sfamare tutti i popoli della bassa. Ma come nella vita, l’importante è il viaggio e non la meta e quindi forse lo strambo equipaggio non troverà nulla di ciò che cerca e tutto ciò che vedrà sarà solo frutto della sua immaginazione o un brutto incubo che svanisce col sorgere del sole. Quello della Gogamagoga è un viaggio nella memoria del grande fiume e nella fantasia popolare, ma anche un’avventura dentro noi stessi, tra paure, fallimenti e attese nonché un sentito appello a proteggere questo prezioso drago serpentino dalle scaglie d’argento che silenzioso attraversa le nostre piatte terre padane.

L’evento è patrocinato dal Comune di Ferrara.

L’ingresso è ad offerta libera e la prenotazione non è necessaria.

Richiesto green pass rafforzato all’ingresso ai maggiori di 12 anni e mascherina ffp2.

Tutte le informazioni su www.officinateatraleactuar.it e sui canali social della compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.