Il futuro di piazza Trento Trieste in Giunta

03 lavori pubblici

L’ok della Giunta comunale è uno degli ultimi passaggi prima della partenza dei lavori per il rifacimento della centralissima piazza Trento Trieste. Nel pomeriggio la delibera è stata visionata da sindaco e dagli assessori. Prossimo passo sarà la destinazione dei lavori in appalto, che riguarderanno in parte il listone, modificato all’altezza del teatro Nuovo, e l’illuminazione potenziata. In teoria il cantiere dovrebbe partire dopo il festival di Buskers, quindi a settembre.

Intanto prosegue il cantiere in Municipio, soprattutto i lavori stanno interessando il consolidamento dei merli di torre della Vittoria e la risistemazione del tetto del palazzo ducale che si affaccia su piazza della Repubblica.

Sempre sul finire dell’estate, i lavori per la realizzazione di un’infrastruttura fondamentale per la città dovrebbe entrare nel vivo. Stiamo parlando del tunnel per i treni che correranno sotto via Bologna. Dopo il lungo stop dei lavori, entro settembre il cantiere dovrebbe ripartire, appena il progetto iniziale sarà rivisitato e aggiornato. Un’opera, quella del tunnel, partita nel 1999 e che subì diversi rallentamenti a causa dei fallimenti delle due aziende costruttrici vincitrici dell’appalto.

Questi sono alcuni lavori di cui ha fatto il punto l’assessore Aldo Modonesi, che intanto conferma, per Galleria Matteotti, la parte a fine mese del rifacimento dei marciapiedi. Dopo i lavori ad opera dei proprietari dei palazzi che insistono sulla galleria, ora tocca al Comune ha già restaurato la copertura e i lampioni.

In fase di progettazione, dice Modonesi c’è anche il recupero post-sisma di palazzo Massari, l’edificio di Ferrara che ha subito più danni con le scosse di terremoto.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *