Il Gruppo dei 10 presenta: “Tutte le direzioni in Summertime 2021”, primo appuntamento venerdì 9 luglio

Un’estate leggera e gradevole, all’insegna dell’ottima musica, per cercare di ritrovare, insieme, la voglia di godere dei momenti conviviali con quello spirito ‘sacro’ che è insito nello stare insieme, nel condividere momenti e luoghi. Quel senso di gruppo che tanto è mancato in questi mesi, chiusi in casa, tra smart working e dialoghi virtuali. Un tempo dove forse siamo cambiati, anche nella capacità di gustare le cose.

C’è bisogno dunque di superare insieme questo lungo periodo, momento storico particolare, che ha cambiato così profondamente il nostro mondo. E Il Gruppo dei 10 ritorna per questo con Tutte le Direzioni in Summertime 2021, con otto appuntamenti: sette allo Spirito, più una serata al Bagno Medusa 1 di Lido degli Scacchi (il 20 agosto). A undici anni dalla nascita del sodalizio ideato nel 2010 da alcuni componenti della società ferrarese, desiderosi di arricchire il panorama culturale estense con concerti dedicati al jazz (ma non solo), Il Gruppo dei 10 riparte per offrire una nuova avventura musicale. Confermata la location scelta per la maggior parte degli spettacoli: lo Spirito, il bel locale di Vigarano Mainarda contornato da un’oasi davvero suggestiva, torna a essere ‘casa’ d’elezione della maggior parte delle attività musicali de Il Gruppo dei 10.

‘TUTTE LE DIREZIONI IN SUMMERTIME 2021’ prenderà il via venerdì 9 luglio, proseguendo fino al 10 settembre. Apertura ore 20 con aperitivo e a seguire cena, massimo 70 posti).

Si parte venerdì 9 luglio con “Nomen (W)omen”, con Teo Ciavarella Trio. Registrazione live del nuovo album della formazione capitanata da Teo Ciavarella, compositore, direttore d’orchestra, docente al Conservatorio, che ha portato il linguaggio del jazz bolognese in giro per il mondo, collaborando con Lucio Dalla, Renzo Arbore, Pupi Avati, Claudio Baglioni, Paolo Conte, Vinicio Capossela, Paolo Rossi… Suoneranno con lui Giannicola Spezzigu al contrabbasso e Lele Barbieri alla batteria. In Nomen (W)omen saranno raccolti famosissimi brani del real book del jazz e della musica internazionali, dedicati a nomi femminili, gradevole presagio già insito nel titolo del disco e della serata.

Si prosegue il venerdì successivo, il 16 luglio, sempre allo Spirito con “Ton(n)i e semiton(n)i”, una serata i cui ingredienti essenziali saranno la cucina e la musica, in ricordo di Chico Franchella, storico presidente del Gruppo dei 10 scomparso nel 2018 e da altre colonne del sodalizio, quali Domenico Morselli e Antonio Fogli titolare del Bar Ragno di Comacchio, dove si sono tenuti alcuni dei più bei concerti delle stagioni passate. Il titolo gioca con una delle prelibatezze ‘chichiane’ tanto amate da Franchella. Il tocco di ironia, assolutamente in sintonia con lo spirito del Gruppo, sarà affidato al comico cabarettista Duilio Pizzocchi, con interventi musicali al pianoforte di Stefano Calzolari.

Venerdì 23 luglio è tempo di Sugarpie and the Candymen, gruppo emiliano, nato nel 2008, amato da Renzo Arbore e guidato da Lara Ferrari alla voce, che propone i brani del momento con il gusto e le atmosfere del jazz Anni ’40 tra swing, gipsy jazz, blues, soul, pop e le armonie vocali. Con lei sul palco Jacopo Delfini (chitarra gipsy) e Renato Podestà (chitarra elettrica), Alessandro Cassani (contrabbasso) e Roberto Lupo (batteria).

Venerdì 6 agosto primo recupero di una dei concerti tanto attesi della stagione invernale e saltato per le note cause sanitarie. L’appuntamento sarà caratterizzato dal ritmo travolgente di Ellade Bandini alla batteria, con Joe La Viola al sax tenore e Nick Mazzucconi al basso elettrico, per “Jen Jen Trio”. Il repertorio del gruppo spazia tra i generi musicali più svariati: Beatles, Steve Wonder, Michael Jackson, Gino Paoli, Shadows, per una serata di puro divertimento. “Gusti, stili e provenienze musicali completamente diverse, formano il risultato sonoro così inaspettatamente indovinato di questo piacevole trio” racconta Ellade Bandini. Musica pop? Appena un po’. Jazz? Anche in questo caso, appena un po’. Brani italiani? Forse…ma appena appena. Questo ripetitivo “appena” è tradotto in “jen”, in una sorta di inglese reinventato per l’occasione. E “jen” è anche l’insieme delle iniziali dei nomi dei tre componenti del trio. Di estrazione prevalentemente jazzistica dal timbro potente e aggressivo, ma allo stesso tempo delicato e avvolgente, Joe La Viola (J) ha suonato con le big band di Sandro Cerino e di Paolo Gaslini, mentre Ellade Bandini (E), come racconta lui stesso, ha avuto la grande fortuna di fare la “vera” gavetta nelle sale da ballo emilano-romagnole, diventando negli anni settanta uno tra i più giovani batteristi nelle sale di registrazione italiane, e oggi, a 75 anni, uno dei batteristi “più anziani” ancora in attività. Nick Mazzucconi (N) è una vera forza della natura: imprevedibile, disponibile, autocritico e sempre attento a ogni evenienza, leader e gregario. Musicista di estrazione rock soprattutto, ma duttile anche in qualsiasi altro genere gli venga richiesto. Ha collaborato, tra gli altri, con Jan Paice (Deep Purple) e Carmine Appice (Vanilla Fudge).

Venerdì 20 agosto ci si sposta al mare, per la prima volta al Bagno Medusa 1 di Lido degli Estensi (via Pozzati 3). Suonerà una formazione ben conosciuta e da tempo apprezzata: “Alma Swing” con Mattia Martorano al violino, Lino Brotto alla chitarra, Andrea Boschetti sempre alla chitarra e Beppe Pilotto al contrabbasso. Sonorità “gipsy jazz”, nel segno di Django Reinhardt, per spaziare in un vasto repertorio che include anche canzoni italiane degli anni ’30 – ’40, ovviamente eseguite con grande swing.

Venerdì 27 agosto si torna allo “Spirito” con “Nel blu dipinto di Blues”. Si esibirà il Trio di Stefano Calzolari, impreziosito dalla voce di Rossella Key, per una delle serate più attese, rinviata lo scorso anno per la solita motivazione. Il concerto è dedicato alle canzoni di Domenico Modugno… con una raffinata lettura jazzistica. La formazione comprende Rossella Key, voce, Stefano Calzolari al pianoforte, Marc Abrams al contrabbasso e Marco Frattini alla batteria.

Infine, due gli appuntamenti di settembre. Venerdì 3 settembre un’edizione speciale di “Peccato vinile”, show pararadiofonico live, dedicato alla musica pre CD & mp3. Il sottotitolo è “Happy Birthday mr. President” per festeggiare il doppio compleanno: del presidente de Il Gruppo dei 10, Massimo Cavalleretti, e del tenore Daniele Barioni. La conduzione sarà come sempre affidata ad Alessandro Mistri ed Ellade Bandini. Ospite speciale Maurizio Pagliari (in arte Duilio Pizzocchi), questa volta non in veste comica, ma per proporre una sua personale playlist. La colonna sonora live sarà invece di competenza del Saint Germain Swing Quartet con Davide Veronese alla tromba e voce, Marco Putinato ai sassofoni, Andrea Boschetti alla chitarra e Beppe Pilotto al contrabbasso. Sulla scia del recente lindy hop revival, Saint Germain Swing Quartet affronta il repertorio suonato dalle orchestre swing nelle sale da ballo della prima metà del novecento, la musica che ha accompagnato le movenze dei ballerini di charleston e balboa. Un progetto nato per celebrare l’energia del jazz acustico del periodo “hot”, nato nei bassifondi di Harlem e diventato à la page nei bistrot parigini, per rendere omaggio a una preziosa forma d’arte che, assieme a letteratura e cinema, ha contribuito alla riconquista della libertà negata nell’era dei grandi conflitti mondiali.

Serata conclusiva della rassegna è venerdì 10 settembre con “The Dream Man”, per celebrare la musica di uno dei più importanti e creativi protagonisti della storia del jazz: Thomas “Fats” Waller. Sarà la Roaring Twenties Jazz Band a dar vita a questo speciale progetto. La ‘banda’ jazz è composta da Leo Carboni alla tromba, Giacomo Scanavini al trombone, Bruno Fregna al clarinetto e sax soprano, Andrea Zardi al pianoforte, Tiberio Bragaglia al banjo tenore, Giordano Giordani al sousaphone e Roberto Bergamini alla batteria. Per questa occasione così speciale la R.T.J.B. ha invitato un jazzman di vaglia come Jimmy Villotti, che, oltre all’apporto chitarristico, avrà il compito di ripresentare vocalmente, con l’originalità che lo contraddistingue, i testi dei brani di Fats Waller.

Per informazioni e prenotazioni: Spirito – via Rondona 11d, Vigarano (Ferrara), 0532.436122 e 339.4365837. Bagno Medusa 1: via Pozzati 3, Lido degli Estensi di Comacchio (Ferrara), tel. 0533.324778. Tutte le informazioni degli eventi in programma si potranno trovare anche sulla pagina Facebook de Il Gruppo dei 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *