IL JU JITSU PER CONTINUARE A CRESCERE

Così Valerio Zacchi arbitro ed istruttore

“Senza fatica non si guadagna nulla.” Questo motto – che ha fatto suo – rispecchia pienamente Valerio Zacchi, arbitro ed istruttore di ju jitsu. Classe 1988, la passione per il ju jitsu nata 17 anni fa: “Questo sport – per me – rappresenta uno stimolo a migliorare sempre, sia come persona che come insegnante. L’ emozione di salire sulla materassina è unica, mi fa sentire veramente me stesso, più sicuro, voglioso di fare ed imparare.” Valerio Zacchi è cintura nera quarto DAN; insegna da 10 anni, con i suoi maestri, a Bondeno e da 6 anni – solo lui – anche a Sermide: “Ai miei allievi”, le sue parole, “cerco di trasmettere sempre il rispetto e la disciplina…. inoltre l’impegno costante che è essenziale per ottenere dei risultati; in cambio ricevo la gioia di vedere i loro miglioramenti. Mi reputo un insegnante comprensivo e paziente che cerca di capire ogni ragazzo/a per quello che è.” Valerio Zacchi è anche arbitro da 9 anni, prima a livello interregionale nelle gare del CSR. Nel 2017 è diventato arbitro regionale e nel 2018 nazionale: “Questo ruolo è gratificante in ogni gara, perchè sai di averla condotta nel migliore dei modi…. dando il massimo.” Forte il suo legame con Cento dove Valerio ha tanti ricordi (come ad esempio ogni esame di DAN fatto). “Inoltre è il fulcro della crescita tecnica di tutte le palestre del CSR con il maestro Silvano Piero Rovigatti – che ha una conoscenza infinita – come cardine.” Molto bello un suo pensiero: “Le persone più significative nel mio percorso sportivo sono stati i miei maestri Luca Cervi e Christian Poletti che mi hanno fatto crescere come persona e istruttore. Non finirò mai di ringraziarli.” Non mancano i progetti futuri: “L’ esame da quinto dan fra 3 anni e la voglia di crescere entrambe le palestre in cui insegno.” Enrico Ferranti. Nella foto, da sinistra a destra: il maestro Silvano Piero Rovigatti e Valerio Zanchi (istruttore e arbitro di ju jitsu).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *