Il KAOS fa l’impresa

Batte 6 a 3 Acqua & Sapone e vola in semifinale di Coppa

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-KAOS FUTSAL 3-6 (p.t.)
Inizio dalle straordinarie emozioni in un PalaChierici di Tolentino ancora strapieno: dopo una doppia parata di Timm (impegnato anche martedì con l’Under 21) su De Oliveira e Jonas, al primo affondo il Kaos passa con Fernandao che, dimenticato da José Ruiz, supera Mammarella. Il Kaos va anche vicino al raddoppio con Titon, che prima colpisce il palo poi costringe Mammarella a un grande intervento; l’Acqua&Sapone, però, sfrutta due buchi difensivi degli emiliani e prima pareggia con Murilo (che poi si infortuna al ginocchio sinistro e non tornerà più in campo), poi trova anche il gol del vantaggio con Jonas. Al 7’34’’ è già 2-2: angolo di Tuli e tocco sotto misura di Titon. Al 12’09’’, altro assist di Tuli per Titon ma stavolta il numero sette non riesce a trovare la correzione a rete a pochi centimetri dalla porta. Occasione clamorosa anche per l’Acqua&Sapone: Timm non eccezionale su Jonas, la palla rimbalza sul palo con Lukaian che calcia alle stelle sul tap in. Prima dell’intervallo, il Kaos torna in vantaggio con Fernandao, perfettamente servito da Titon. Ricci schiera Canabarro portiere di movimento, ma si va al riposo sul 3-2. Che diventa 4-2 nella ripresa grazie a Ercolessi, che sfrutta la deviazione di Lukaian per portare la squadra di Andrejic sul doppio vantaggio. Ancora portiere di movimento, ma stavolta è Saad a punire, dalla lunga distanza, per il 5-2 che è un mattone sulla vittoria del Kaos. Timm, vittima di un malore e portato via in barella, è costretto a uscire: per il sostituto, Davide Putano, c’è subito lavoro. Il siciliano è straordinario nel parare il rigore di Lukaian concesso per fallo di mano di Ercolessi. Nel finale arriva anche il sesto gol di Schininà: inutile il 3-6 di Lukaian, il Kaos va a Pescara.

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, José Ruiz, Canabarro, De Oliveira, Jonas, Lima, Romano, Rocchigiani, Murilo, Lukaian, Casassa. All. Ricci

KAOS FUTSAL: Timm, Saad, Vinicius, Titon, Tuli, Ercolessi, Mateus, Fernandao, Schininà, Kakà, Salas, Putano. All. Andrejic

MARCATORI: 1’23” p.t. Fernandao (K), 4’45” Murilo (A), 6’29” Jonas (A), 7’34” Titon (K), 15’57” Fernandao (K), 4’06” s.t. Ercolessi (K), 8’10” Saad (K), 14’42” Schininà (K), 18’19” Lukaian (A)

AMMONITI: Vinicius (K), Jonas (A), José Ruiz (A), Canabarro (A), Ercolessi (K)

ARBITRI: Michele Bensi (Grosseto), Ruggiero Chiariello (Barletta), Luca Mario Vannucchi (Prato) CRONO: Marco Di Filippo (Teramo)

NOTE: al 9’41” Putano (K) neutralizza un rigore di Lukaian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *