Il ‘No More’ di Poggio Renatico alla violenza sulla donne

no more

Poggio Renatico esprime con forza il suo “no” alla violenza di genere.

Lo fa nell’operare quotidiano e, con azioni emblematiche, anche nella settimana che si aprirà, lunedì 25 novembre, con la data che l’Assemblea Generale dell’Onu ha designato come Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Il Comune sostiene infatti l’iniziativa “No more!”. «In collaborazione con la Provincia e insieme ad Ascom e a Pro Loco abbiamo coinvolto gli esercizi commerciali del territorio – spiega Elettra Garuti, assessore alle Pari Opportunità -. I nostri negozianti hanno già esposto l’adesivo/vetrofania attestando così l’adesione alla campagna che vuole sensibilizzare sul fenomeno che è tra le principali cause di lesioni e di morte fra le donne nel mondo. Siamo molto orgogliosi della sensibilità dimostrata dalle nostre realtà nel fornire questo segnale concreto, raggiungendo attraverso la loro disponibilità un gran numero di cittadini. Supportiamo convintamente l’attivazione di una rete che, a più livelli, promuova il necessario cambiamento culturale, in nome dei diritti della persona e del genere femminile».

Nel corso della seduta del Consiglio comunale, convocata giovedì 28 novembre alle 19, il primo punto in discussione sarà proprio l’ordine del giorno sul femminicidio e laConvenzione contro la violenza maschile sulle donne. Il documento riconosce appunto che «la violenza maschile sulle donne non è una questione privata ma politica; è un fenomeno di pericolosità sociale per donne e uomini, bambine e bambini e non è occasionale, ma un’espressione del potere diseguale tra donne e uomini, di cui il femminicidio è l’estrema conseguenza», fornendo altresì le chiavi per contrastarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *