Il Panathlon Ferrara festeggia i 60 anni

27-09-12 - Valentino Galeotti Premio Diamante Coni provinciale

Da sempre promotore della cultura sportiva e dei valori olimpici

Alla presenza delle massime autorità locali e istituzionali si svolgeranno martedì 28 ottobre, alle 19,45, presso il Salone d’Onore dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e la Ristorazione “Orio Vergani” – oggi rientrante unitamente all’Istituto Tecnico Agrario Statale “F.lli Navarra” nel Polo Scolastico Agroalimentare Estense “Vergani-Navarra” – le celebrazioni ufficiali per il 60° anniversario di fondazione del Panathlon International Club di Ferrara. Grazie alla disponibilità della dirigente del nuovo polo scolastico Roberta Monti la cornice dell’evento il Palazzo ospitante l’Istituto alberghiero. Il direttivo del club estense con in testa la presidente Luciana Boschetti Pareschi, in accordo con Valentino Galeotti, attuale presidente onorario e dal 1986 al 2013 numero uno locale dell’organismo che promuove la diffusione della cultura sportiva e dei valori olimpici a livello internazionale, sta predisponendo tutto quanto necessario per illustrare la ricorrenza alla città. Era l’aprile del 1954 quando si formò il comitato costituente che accolse al suo interno le personalità
più vivaci e prestigiose del panorama sportivo ferrarese. In un epoca in cui il fervore e il sentimento per la rinascita sportiva, secondo determinati principi e valori etici universali, era all’ordine del giorno. Così ce lo ha descritto lo stesso avvocato Sergio Cavallari, con il dottor Pietro Finelli unici
testimoni viventi di quegli anni in cui la Spal era salita ai vertici della seria A, in cui il Coni investiva in impianti sportivi parte sostanziale di quei fondi che anche il Totocalcio gli assicurava, in cui un nucleo di dirigenti sportivi cresciuti negli organi territoriali di alcune tra le Federazioni Sportive
in quel frangente storico più in vista a livello sociale confluì con il gruppo dirigente calcistico capeggiato da Paolo Mazza e Renato Pasquale, da una parte, Eriprando Poggipollini e Giuseppe
Turbiani, dall’altra in rappresentanza di un influente mondo arbitrale. Lo comprovano pure alcuni tratti salienti dell’atto costituente inseriti nella pubblicazione ufficiale del 60° Anniversario Panathlon Club Ferrara che saranno ripresi nel corso della serata e in successivi incontri e convivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.