Il prof. B. Schiassi e il “giallo” dell’anestesia spinale

E’ stato il medico chirurgo Benedetto Schiassi il primo in Italia a praticare un’anestesia spinale nell’ospedale di Budrio.

Il medico, conosciuto come il padre della Medicina Psicosomatica, è uno dei personaggi più  geniali  della storia della Medicina e della Chirurgia italiana, ma anche una delle figure più a lungo

dimenticate dagli annali della scienza medica.

A ricordarne il valore e le molteplici innovazioni, che lo hanno portato anche alla candidatura al Nobel, è uno dei medaglioni dedicati a personaggi eccellenti nel libro Vascular Origins. Il volume sarà presentato il 2 settembre nell’Aula  magna dell’Arcispedale di Cona, all’interno di una tavola rotonda coordinata dal prof. Paolo Zamboni, ordinario di Chirurgia  vascolare della  nostra università.

Sentiamo un flash dell’intervista in onda venerdì 19 agosto alle ore 22.15 su Telestense nella rubrica A tu per tu, in cui il prof. Zamboni parla dell’illustre chirurgo bolognese:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.