Il “salva-banche” è stato il segnale del fallimento del sistema di controllo del credito, Carife ne ha fatto le spese – INTERVISTA SINDACO

Il “Salvabanche” è stato il segnale del fallimento del sistema di controllo del credito in Italia: Carife ne ha fatto le spese, bisogna intervenire.

A dirlo è il sindaco Tiziano Tagliani, che in una intervista concessa a Telestense tocca vicende e problemi che hanno segnato Ferrara questi primi due anni della sua seconda legislatura. Oggi per Ferrara è essenziale che la Banca – asset strategico dell’economia ferrarese, venga acquistata e torni a vivere per il territorio. I cittadini, aggiunge Tagliani, devono testimoniare nelle forme a disposizione, quello che è successo. I responsabili del sistema di controllo : Unione Europea, Ministro Padoan , Bankitalia, devono prendere provvedimenti in particolare su Bankitalia.

L’intervista di Dalia Bighinati al Sindaco di Ferrara va in onda questa sera alle 22.15 nella rubrica settimanale “A tu per tu”

Un pensiero su “Il “salva-banche” è stato il segnale del fallimento del sistema di controllo del credito, Carife ne ha fatto le spese – INTERVISTA SINDACO

  • 11/07/2016 in 8:02
    Permalink

    Qui si vuole scaricare tutto su Bankitalia e sui mancati controlli. Ma è la logica di distorta che se ci sono i delinquenti, la colpa è della polizia. Perché invece non chiediamo se non sapevano niente del folle “decreto salvabanche” Franceschini, nel consiglio dei ministri, e i vari deputati Bratti e Boldrini, o, soprattutto, l’economista Marattin. E faranno un decreto simile per MPS?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *