Il tempo delle pere, dall’albero al consumo. “Abate superstar”: tutte le novità in Fiera

futurperaFinalmente è anche il tempo delle pere. A questo gustoso frutto sarà dedicato un appuntamento fieristico, Futurpera, che si terrà a Ferrara Fiere dal 19 al 21 novembre.

Si tratta, come sottolineano i promotori, della prima fiera mondiale dedicata alla pera. Nella tre giorni aziende della filiera pericola presenteranno al pubblico un panorama tecnico-commerciale davvero ampio e rappresentativo di tutto il comparto: vivaismo e produzione, macchine, logistica, packaging, commercializzazione e naturalmente la parte dedicata ai trattamenti agronomici, con un occhio verso la sostenibilità produttiva e ambientale. La nuova fiera ospiterà anche Interpera – World pear Forum, l’ottava edizione del convegno mondiale dedicato alla pericoltura che si svolgerà il 19 e 20 novembre con visite guidate ai frutteti sperimentali. ”Tutta la filiera sarà rappresentata – sottolinea Stefano Calderoni, uno degli ideatori e presidente di Futurpera Srl, la società organizzatrice – a partire da vivaismo e produzione poi macchine, logistica, packaging e naturalmente tutta la parte dedicata ai trattamenti agronomici. Non mancheranno infatti le novità per il settore come l’utilizzo dei droni in agricoltura e la frutticoltura di precisione, metodo di controllo in tempo reale della crescita dei frutti basato su modelli previsionali.

Una fiera che punta, dunque, a coinvolgere completamente gli operatori che potranno entrare gratuitamente e conoscere le ultime novità del settore”. Calderoni ricorda poi che FururPera coinvolgerà l’intera città e i consumatori. Grazie alla collaborazione con le associazioni di categoria, gli esercizi commerciali e la ristorazione faranno conoscere la nostra gamma di pere, prima tra tutte l’Abate, attraverso momenti enogastronomici diffusi durante la tre giorni dell’evento.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *