Illuminazione pubblica più “green” a Ferrara

Lampioni a LED dal consumo energetico ridotto; materiali e tecnologie che, a fine vita, potranno essere riciclati quasi al 100%; interventi che offrono nuovi servizi ai cittadini e che contrastano l’inquinamento atmosferico e luminoso. Queste le caratteristiche del contratto per l’illuminazione pubblica firmato oggi tra il Comune di Ferrara ed Hera Luce.

Moderno, funzionale, rispettoso dell’ambiente: così sarà il nuovo impianto di illuminazione pubblica di Ferrara, grazie al contratto di servizio, siglato oggi alla presenza del Sindaco Alan Fabbri, dall’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Maggi e da Alessandro Battistini, Direttore Generale di Hera Luce, che assegna alla società del Gruppo Hera la gestione di questa infrastruttura cittadina.

Un’infrastruttura che, a dispetto del nome, non riguarda solo i punti luce stradali, ma coinvolgerà anche gli impianti semaforici, l’illuminazione artistica dei suggestivi monumenti ferraresi, le telecamere, la regolazione del traffico e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *