Immigrati, centrodestra all’attacco – VIDEO

immigratiIl nuovo centro per la prima accoglienza degli immigrati annunciato ufficialmente ieri dall’amministrazione Comunale di Ferrara non ha ancora cominciato a funzionare, ma sta già diventando oggetto di polemica politica.

“Non avrei mai messo in piedi un centro di accoglienza del genere nella nostra provincia – dice il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Paolo Spath – Non vedo cosa ci sia di solidale nell’accogliere alcune decine di persone disperate a Ferrara per poi stiparle in un centro di accoglienza creato ad hoc”

Visto che la giunta ha deciso diversamente, aggiunge Spath, ho presentato un’interpellanza in cui chiedo tre cose: chiarire quanto durerà la permanenza degli ospiti stranieri, chiarire se la struttura diverrà permanente o rimarrà provvisoria, installare sistemi di sorveglianza per evitare episodi di degrado nell’area in cui ha sede la struttura, che come si sa è in zona Pontelagoscuro. Spath è anche intenzionato a visionare la documentazione relativa all’appalto per la gestione della struttura, che vide un solo concorrente, cioè la Cooperativa Camelot.

Molto duro è anche il giudizio del consigliere regionale della Lega Alan Fabbri, che se la prende con l’amministrazione ferrarese e in particolare con l’assessore ai servizi alla persona Sapigni: “da un lato si tagliano di 35 unità i posti letti per anziani nelle residenze sanitarie convenzionate con i servizi socio-sanitari pubblici, dall’altra si sprecano risorse per ospitare clandestini” scrive in una nota il consigliere leghista. Il riferimento è ai tagli decisi di recente dal distretto socio sanitario centro nord dell’ASL, contro i quali anche il sindacato ha espresso forti perplessità.

Bisogna dire che si tratta di bilanci molto diversi fra loro, che contano su fondi di provenienza differente: l’accoglienza immigrati grava su fondi del ministero dell’interno, che transitano attraverso le prefetture, il welfare è finanziato prevalentemente da fondi regionali e comunali. Difficile quindi tracciare parallelismi troppo rigidi.

“Ma si tratta comunque di risorse che vengono dai cittadini, e che vanno ripartite con giustizia”, conclude Paolo Spath.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/centrodestra-accoglienza-immigrati-1.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/04-centrodestra-vs-accoglienza-immigrati_20150618183330.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *