In dirittura d’arrivo “Ponti per l’Europa”: evento finale, venerdì 18 dicembre dalle 11, in video conferenza, trasmessa da Copparo

Evento finale, venerdì 18 dicembre, per ‘Ponti per l’Europa’, il progetto realizzato da Fondazione Cfp Cesta e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Bando per promozione della cittadinanza europea 2020. Al termine dei cinque laboratori territoriali, su lavoro, welfare, scuola e formazione, ambiente e sostenibilità, sviluppo del territorio, e dopo le indagini rivolte ai cittadini, attraverso un questionario online e cartoline, la fase conclusiva definirà gli esiti del percorso partecipato, che saranno raccolti in idee progettuali, da candidare sui fondi europei della programmazione 2021-27.

L’appuntamento è dalle 11 in video conferenza, trasmessa dalla sala consigliare del Comune di Copparo, che si potrà seguire in diretta streaming dalla pagina facebook di ‘Ponti per l’Europa’.

La mattinata, moderata dal giornalista Alberto Lazzarini, si aprirà con i saluti di Fabrizio Pagnoni, sindaco di Copparo, e di Andrea Zamboni, presidente dell’Unione Terre e Fiumi. Ad entrare nel vivo dei lavori saranno Caterina Ferri di Secis Servizi e Giovanni Lolli, presidente della Fondazione CFP Cesta, che tracceranno il bilancio delle attività del progetto e ne delineeranno i prossimi passi. Quindi Anguel Konstantinov Beremliysky, project/process manager – directorate-general for Regional and Urban Policy, relazionerà su ‘I fondi europei 2021/27: quali opportunità per le Aree Interne’.

Dopo lo spazio riservato agli interventi, le conclusioni saranno affidate a Barbara Lori, assessore con delega alle Aree Interne della Regione Emilia-Romagna.
Troverà dunque concretizzazione il percorso di ‘Ponti per l’Europa’, finalizzato a individuare le misure più adeguate al rilancio territoriale partendo dai bisogni e dalle proposte espresse da cittadini, mondo associativo, tessuto economico, associazioni di categoria delle realtà dell’Area Interna del Basso Ferrarese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *