In migliaia per “Un angelo di nome Giulia”

Un pubblico delle grandi occasioni quello che giovedì sera al Palazzetto del Sport di Ferrara ha voluto prendere parte alla settima edizione di “Un angelo di nome Giulia”. Una serata di musica e solidarietà per sostenere il progetto di oncologia e psiconcologia pediatrica del Sant’Anna che l’Associazione Giulia onlus promuove da tempo. In migliaia hanno voluto essere per dare il loro contributo e sono stati ricambiati con un grande spettacolo. A partire dalla grande voce del piccolo tenore Ludovico Creti che con “E lucean le stelle” dalla Tosca, “Con te partirò” di Bocelli e, e “Nessun dorma” ha entusiasmato il pubblico.

Successo anche per Andrea Poltronieri, immancabile con il suo sax che è salito sul palco anche assieme agli Stadio. Ospiti attesissimi hanno deliziato il palazzetto con oltre un’ora di concerto nel quale non è mancato un commosso ricordo e omaggio a Lucio Dalla.

Nel corso della serata, presentata da Nicola Fransceschini, affiancato dell’organizzatrice Roberta Girotto, è stato anche consegnato il Premio Giulia a Daniele Lugli, difensore civico regionale, per il suo impegno nel sociale.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120323_08.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *