In Primo Piano

Natale a Ferrare 2021 con il CNA Christmas Village


Cargofer: un binario ecologico per ridurre l’impatto ambientale del traffico merci


Natura e birdwatching. L’occasione del Delta del Po

Il primo fine settimana di ottobre, decine di migliaia di birdwatchers in tutta Europa si radunano per una giornata di birdwatching, bellezza e scienza.

A Comacchio, il 2 ottobre, la conferenza “L’occasione del Delta, 2021. Progettualità e azioni per la conservazione, il rilancio e la promozione della natura del Delta del Po”, una discussione programmatica sull’area del Delta del Po e le sue straordinarie valenze ornitologiche, naturalistiche e di fruizione.

L’evento, promosso dal Gal Delta 2000, dall’Ente per la gestione dei parchi e biodiversità-Delta del Po e dal Comune di Comacchio, ha visto la collaborazione anche di Lipu-Italia.


Copma festeggia 50 anni. L’inaugurazione della nuova sede

Sabato 25 settembre 2021 è stato un giorno speciale per un’azienda ferrarese tra le più importanti, Copma, che ha festeggiato i suoi primi 50 anni inaugurando la sede appena ristrutturata e ampliata in via Veneziani a Ferrara.


Scopriamo insieme XBikes e le sue minimoto e minimotard


TipiCi da spiaggia arriva sulle spiagge di Porto Garibaldi

Cocomeri, meloni, pesche e l’ottima frutta prodotta dagli agricoltori di Cia-Agricoltori Italiani Ferrara è stata la protagonista dell’iniziativa “TipiCi da spiaggia” che si è tenuta a Porto Garibaldi presso il Bagno Astor questa mattina in contemporanea ad altre tre località della Riviera Romagnola: Milano Marittima, Cesenatico e Rimini.


L’Emilia a 9 anni dal sisma – Ricostruzione quasi ultimata

Sisma Emilia: nove anni dopo, ricostruzione completata al 90%.


L’acqua a Ferrara: dal Po e dalle falde fino al rubinetto

Il 22 marzo 2021 è la Giornata mondiale dell’acqua, un’occasione per capire l’importanza di questo elemento. L’occasione è la visita all’impianto di potabilizzazione di Hera a Pontelagoscuro di Ferrara, dove sono innumerevoli i passaggi che portano l’acqua del grande fiume e delle falde fino in casa nostra, acqua sicura e pulita.


E-R prima tappa italiana “Adaptation”, Hera partner del progetto

L’adattamento è un’avventura, una sfida per la convivenza con il cambiamento climatico che riguarda tutti.

In questo senso l’Emilia Romagna è un ‘laboratorio a cielo aperto’ dove tante buone pratiche per resistere agli sconvolgimenti della natura sono state già messe in campo. Parte da qui il racconto, diviso in capitoli, fatto dal team di giornalisti di ADAPTATION, questo il nome del webdoc online, che ha visitato la regione lo scorso settembre e realizzato interviste a esperti di gestione del territorio, accademici, forestali, ingegneri e climatologi. A parlarne, nella tavola rotonda trasmessa via ZOOM lunedì 14 dicembre, sono stati quattro ‘addetti ai lavori’ di alto livello, tra cui Stefano Venier, amministratore delegato del #GruppoHera, gruppo partner del progetto.


Istituto Tec./Prof. Agrario “F.lli Navarra”: una scelta per il futuro

Un investimento per dare un futuro ai giovani e al territorio, valorizzando l’ambiente che deve essere sempre più al centro. Questo l’obiettivo formativo, anche per il prossimo anno scolastico, dell’Istituto tecnico professionale Agrario Fratelli Navarra di Ferrara, che garantisce importanti sbocchi occupazionali per tutti gli indirizzi di studio.


 

Maxi-impianto rifiuti speciali Hera-Eni in area industriale dismessa

20 milioni di euro per il nuovo impianto che potrà trattare fino a 60 mila tonnellate di rifiuti prodotti dalle imprese del territorio, realizzato recuperando una porzione di un’area industriale dismessa vicino al porto di Ravenna. E’ quanto prevede il recente accordo tra Hera ed Eni che hanno dato vita a una nuova società paritetica per la costruzione e la gestione della piattaforma polifunzionale.


 

HerAcademy 2020, il confronto per tornare al futuro

“Con l’arrivo dei vaccini il rimbalzo dell’economia sarà rapido”. Ne è convinto Carlo Cottarelli, direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici italiani, intervenuto mercoledì 9 dicembre al convegno annuale di HerAcademy, la corporate University del Gruppo Hera. A Bologna le imprese e istituzioni si sono confrontate sui nuovi paradigmi per tornare al futuro.

Come rispondere all’emergenza sanitaria con resilienza e sviluppare nuove consapevolezze? A questi temi il Gruppo Hera ha dedicato il consueto appuntamento annuale della propria corporate university HerAcademy.


 

Ambiente: Ferrara ancora protagonista con “Digi e Lode” Hera

E’ ritornata anche per l’anno scolastico 2020/2021 l’iniziativa di #Hera che sostiene i progetti di digitalizzazione negli istituti del territorio, con altre 10 scuole da premiare in Emilia-Romagna.

La due scuole di Ferrara che hanno vinto sono la primaria S. Antonio e la primaria di primo grado Cosmè Tura.

Questi premi si sommano a quelli vinti dalle scuole di Ferrara nel primo quadrimestre 2019/2020 e nelle precedenti edizioni di Digi e lode, per un totale di 40.000 euro.


 

Leonardo Da Vinci e il Modellismo
Mostra dedicata alle invenzioni di Leonardo Da Vinci, a cura del Gruppo Modellisti Ferrara
 


Viaggio nella Sagra dell’anguilla 2020 di Comacchio

L’edizione 2020 della sagra dell’anguilla di Comacchio è all’insegna della tradizione.

Taglio del nastro, sabato 10 ottobre, per la nuova sala degli aceti appena ristrutturata in contemporanea con la sagra giunta alla 22esima edizione, la prima in edizione speciale causa covid.


Sagra anguilla 2020: Comacchio celebra la regina delle valli

La sagra dell’anguilla 2020 torna a Comacchio con un’edizione speciale: dal 10 al 25 ottobre, per tre fine settimana, protetta dai protocolli sanitari e dalle misure di sicurezza, la sagra all’epoca del coronavirus vive cambiamenti che riportano i comacchiesi al centro.

Inaugurazione sabato 10 ottobre nel corso della quale sarà aperta per la prima volta l’antica Sala degli Aceti restaurata nella Manifattura dei Marinati.


Riciclare la carta è un gioco da ragazzi

Ogni ferrarese getta 93 kg di carta all’anno e anche solo una cartaccia sporca o un residuo di cibo nella raccolta compromette il riciclo di un’intero cassonetto azzurro e diminuiscono così anche i benefici che i ferraresi possono trarne.

I proventi della vendita della carta riciclata da parte di Hera al Consorzio di riciclo, infatti, vengono girati al Comune di Ferrara, il quale dovrebbe così produrre un abbassamento della tariffa annuale che si aggirerebbe tra i 50 e i 60 euro a testa.

Questi i contenuti della campagna comunicativa di Hera Ambiente, che ha preso il via a Ferrara per migliorare la qualità della raccolta differenziata della carta.


Archivio “In Primo Piano” andati in onda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *