In viaggio con Fido, Micio ecc.

Viaggiare con gli animali

Siete in partenza per le vacanze con il vostro amico a quattro zampe ? Se è così qualche consiglio non guasta, soprattutto se Fido o Micio affrontano questa esperienza per la prima volta.

Cominciamo dalla destinazione scelta per la vacanza che non può non tenere conto, delle condizioni fisiche e caratteriali del vostrio amico. Ad esempio, se è anziano e magari presenta qualche problema di cuore, meglio evitare località dove è facile trovare caldo e afa. Magari, per partire avendo fatto un pieno di tranquillità, possiamo passare dal veterinario per un controllo e per farci indicare un kit di primo soccorso che ci metta in grado di affrontare quei piccoli incidenti che, in vacanza, possono sempre accadere.

Sul come muoversi, il mezzo ideale è certamente l’automobile o il camper. La prima raccomandazione è quella di non dare da mangiare all’animale e poi mettersi in viaggio, salvo che non sia abituato a viaggiare e dunque siamo certi che non soffra il mal d’auto. Se mostra segnali di irritazione, di nervosismo, se è insolitamente agitato, esistono in farmacia, alcuni rimnedi di grande efficacia ai quali si può ricorrere nella massima tranquillità.

Un ulteriore consiglio è relativo al trasporto vero e proprio. E’ naturale che deve viaggiare comodo e che, per la sua sicurezza, è conveniente assicurarlo con una cintura di sicurezza per evitare che, in casa di brusca frenata, non vada a sbattere procurandosi eventuali contusioni.

Attenzione in fine, a fare una sosta, anche breve, almeno ogni due ore. Questo farà bene al cane, ma non dimenticate di mettergli il guinzaglio prima di farlo scendere, ed anche a chi è alla guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *