In viaggio in Inghilterra con i libri di Anna Quaglia domani alle 17 presso l’Ariostea e online

La mia prima volta in Inghilterra

Raccontano di viaggi ed esperienze vissute all’estero i libri di Anna Quaglia ‘La mia prima volta in Inghilterra’ e ‘Ti amo Oxford‘ che domani, mercoledì 16 febbraio alle 17 saranno presentati nella sala Agnelli della biblioteca (via Scienze 17 Ferrara), e in diretta video sul canale YouTube Archibiblio web. Nel corso dell’incontro dialogheranno con l’autrice Nicoletta Zucchini e Cinzia Berveglieri.

‘La mia prima volta in Inghilterra’ – I viaggi hanno il potere di cambiare le persone. Chi parte per una meta sconosciuta torna inevitabilmente mutato, con occhi nuovi, sviluppando nel cuore un legame indissolubile che trasforma certi luoghi nel porto sicuro dove tornare di tanto in tanto per potersi rifugiare. L’autrice Anna Quaglia ha vissuto un’esperienza simile con l’Inghilterra e la condivide intimamente in questo libro, che arricchirà il lettore con un viaggio narrativo attraverso alcuni angoli di Oxford.

‘Ti amo Oxford’ – Qualche anno dopo essere rientrata in Italia, Anna sente un richiamo irresistibile, e decide di tornare a vivere un periodo da studentessa in una pensione, un collegio dove frequentare i corsi, mangiare e dormire. Una nuova sfida per lei, ma anche una nuova occasione per lasciarsi incantare dalla città che già aveva saputo conquistarla con i suoi angoli suggestivi, i suoi monumenti, i suoi parchi e le mille sfaccettature da scoprire. Ed ecco che il lettore viene preso per mano e trascinato tra le vie di Oxford, vivendo insieme alla protagonista le giornate nel college, i momenti conviviali nei caratteristici pub inglesi gustando una pinta di Guinness, l’incontro con ragazzi e ragazze provenienti da tutto il mondo, ognuno con la sua meravigliosa storia da raccontare e condividere. Momenti indimenticabili, vissuti in modo così intenso e unico da occupare per sempre un posto speciale nei suoi ricordi. Terminato il corso di inglese, Anna troverà altri pretesti per tornare a Oxford, prima come accompagnatrice di un gruppo di studenti, e poi ancora da studentessa al Magdalen College: il legame con la sua amata città è troppo forte per starle lontana.

– L’accesso del pubblico alla Sala Agnelli è consentito con Green pass “rafforzato” e mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.