Inaugurato il nuovo studentato di Ferrara DoveVivo Chiozzino

DoveVivo, piattaforma di gestione leader del mondo living in Europa con 2.500 immobili gestiti in 6 paesi, annuncia l’inaugurazione del nuovo Studentato DoveVivo Chiozzino di Ferrara.

La struttura si compone di tre edifici, nel centro storico della città, per un totale di 6.500 mq, in grado di ospitare 174 studenti.

Il progetto di ristrutturazione ha coinvolto tre edifici storici prima quasi completamente inutilizzati, valorizzando le caratteristiche che li rendono unici nel loro genere. L’atrio dell’edificio è stato trasformato in un’ampia sala studio, mentre i piani superiori sono dotati di camere deluxe con camino e tetto a cassettoni. La capacità di Ferrara di attrarre studenti da altre regioni e altri paesi si arricchisce così di una nuova offerta di soluzioni abitative capaci di coniugare funzionalità, servizi di valore (assistenza 24/7, manutenzione) e tutti i vantaggi dell’appartenenza ad una community.

Il progetto, reso possibile anche grazie al contributo finanziario di BPER, ha comportato la trasformazione degli immobili acquistati da WorBas RE srl a giugno 2019 in strutture residenziali. I lavori sono iniziati nei primi mesi del 2020, su input dell’amministrazione comunale che aveva illustrato la carenza a Ferrara di stanze per gli studenti fuori sede.

“Viviamo oggi in un mondo in profonda trasformazione, dove i modelli di consumo basati sul possesso virano sempre di più verso quelli basati sull’uso di servizi. Le giovani generazioni cercano soluzioni abitative flessibili e funzionali, in grado di rispondere ai bisogni legati alla mobilità dei posti di lavoro, all’urbanizzazione e ai nuovi stili di vita. Le nostre soluzioni hanno registrato anche a Ferrara una forte richiesta perché sono in grado di conciliare il bisogno di privacy e tranquillità alla convivenza con una community che permette di collezionare e condividere esperienze” afferma Federico Galardi, Building Director di DoveVivo e aggiunge: “Siamo orgogliosi del progetto che è stato portato avanti a Ferrara, con il contributo dell’amministrazione, di Worbas e tanti altri che ci hanno accompagnato in questa sfida”.

Il nuovo DoveVivo Campus Ferrara

Il Campus si trova all’interno di un’unica struttura composta da 3 differenti unità situate in prossimità del centro storico: il Chiozzino – un residence costruito negli anni ‘80, l’antica Poliambulanza – un edificio storico, e il celebre palazzo Palmiroli-Chiozzi – un edificio che deve il proprio nome all’ingegnere idraulico Bartolomeo di Antonio Chiozzi che acquistò lo stabile tra il XVII e il XVIII secolo, oggi tutelato dalla Soprintendenza cittadina. Il progetto di ristrutturazione ha saputo conservare la personalità di questi edifici storici cercando di valorizzare le caratteristiche che li rendono unici nel loro genere. Degni di nota sono sicuramente la sala studio, in origine l’atrio dell’edificio e alcune camere ai piani superiori arricchite dal camino e dal tetto a cassettoni. Entrare nel Campus firmato DoveVivo significherà lasciarsi conquistare dal fascino della storia e, allo stesso tempo, godere della modernità degli ambienti.

Il Campus prevede sia soluzioni private – dotate di cucina e bagno indipendente perfette per una o due persone – che camere singole all’interno di appartamenti da condividere con altri inquilini. Tutte le soluzioni sono completamente arredate, dotate di ogni comfort e permettono di godere della propria privacy per le attività di studio e lavoro. I coliver potranno vivere la community grazie agli ambienti comuni come la sala studio, la sala video, la palestra o il patio interno. Il canone di locazione include utenze, wi-fi, customer care dedicato, manutenzione, assistenza h24, reception con servizio diurno e notturno, climatizzazione e riscaldamento e un innovativo sistema di controllo video degli accessi e degli ambienti comuni per garantire sicurezza a tutti gli ospiti.

La struttura si trova in una zona silenziosa e tranquilla, vicina all’Università, alle zone verdi e facilmente raggiungibile in auto – a 10 minuti dall’uscita dell’autostrada A1 – con facilità di parcheggio. La location, inoltre, si presta all’utilizzo della bici, mezzo di trasporto assai popolare nella città delle biciclette, con un tasso di utilizzo tra i più alti in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.