Incontro per conoscere e affrontare i problemi dell’invalidità e dell’handicap il 10 maggio alle 17 all’Ariostea

Quando si è stati colpiti da Ictus o da grave disabilità, usciti dalla fase ospedaliera i pazienti ed i loro familiari si pongono molte domande, fra le quali, in particolare, cosa sono l’invalidità civile e la Legge 104/92, ovvero il riconoscimento di invalidità e handicap. Per affrontare queste e altre tematiche, martedì 10 maggio alle 17 nella sala Agnelli della Biblioteca comunale Ariostea (palazzo Paradiso, via delle Scienze 17 a Ferrara) si terrà un evento rivolto a tutti i cittadini organizzato da A.L.I.Ce Ferrara odv (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale) e Centro H Informahandicap CAAD-Centro per Adattamento dell’Ambiente Domestico. L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Ferrara.

Nel corso dell’incontro si parlerà, in particolare, del “Riconoscimento dell’invalidità e dell’handicap; dell’accertamento; di come leggere i verbali; quali contributi si possono richiedere; cosa sono i CAAD e gli altri servizi del Centro H del Comune di Ferrara; il ruolo dell’associazione A.L.I.Ce Ferrara odv”. Presenteranno il progetto Claudio Mari presidente A.L.I.Ce Ferrara odv e Anna Guarnieri responsabile del servizio Centro H CAAD – InformaHandicap del Comune di Ferrara.

“Consulenza, sostegno, orientamento rispetto alle tematiche inerenti il mondo della disabilità. E’ questo il prezioso contributo del servizio offerto nella nostra città dagli operatori del Centro H -CAAD a persone anziane o con disabilità, ai loro familiari e agli operatori che si trovano, magari inaspettatamente, ad affrontare le mille problematiche prodotte da un decadimento o da un evento drammatico e doloroso. – ha affermato l’assessore alle Politiche Sociali Cristina Coletti – Una presenza importante, la loro, davvero al servizio di chi per la prima volta deve districarsi fra abbattimento di barriere architettoniche, agevolazioni, accesso ai contributi e insieme alla riorganizzazione di una casa o di un ambiente. L’appuntamento che l’associazione Centro H Informahandicap-CAAD ha promosso all’Ariostea insieme all’associazione A.L.I.Ce Ferrara odv, che da molto tempo affianca chi vive le conseguenze dell’ictus cerebrale, – ha aggiunto l’assessore Coletti – è quindi un’occasione importante per approfondire opportunità e passaggi utili per affrontare consapevolmente un momento difficile, e insieme trovare l’aiuto concreto di esperti per individuare i giusti percorsi operativi davvero a supporto della fragilità e dell’handicap”.

Per info: www.aliceferrara.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.