INCREDIBILE MOBYT: BATTE ANCHE CASALPUSTERLENGO

pallacanestroVince ancora la Mobyt che nonostante la sfortuna e una condotta arbitrale decisamente avversa riesce a battere l’Assigeco Casalpusterlengo 73-66 (10-20, 25-37; 50-54) in una gara davvero ad alta tensione. Perché dopo essere andata sotto di 16 lunghezze, con l’espulsione di coach Furlani per doppio fallo tecnico, e l’uscita per infortunio di Infanti (distorsione al ginocchio, terzo acciaccato dopo Casadei e Andreaus) la Mobyt ha ripreso in mano la gara con grinta e determinazione. Con Ferri, Mays, Spizzichini, Jennings e l’esperienza del nuovo arrivo Flamini, Ferrara ha ribaltato il punteggio portandosi sul +11 al 35′ per restare poi avanti fino all’ultima sirena.

Mobyt: Mays 21, Spizzichini 18, Ferri 16
Assigeco: Sant Ross 24, Bonessio 19, Aronhalt 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *