Infanzia, confronto e ascolto delle diverse figure coinvolte nel settore educativo

Un tavolo di confronto per promuovere il dialogo e raccogliere le sollecitazioni e proposte da parte dei diversi attori coinvolti a livello del territorio comunale di Ferrara nel sistema educativo integrato che riguarda i bambini da 0 a 6 anni. È stato questo il senso del seminario organizzato oggi, mercoledì 23 marzo, nella sala del Consiglio della residenza municipale di Ferrara, con l’obiettivo di garantire la partecipazione di tutte le parti in causa nella progettazione e nella realizzazione delle politiche per l’infanzia. Un’occasione perché ognuno potesse fornire elementi fondamentali all’amministrazione per progettare lo sviluppo dei servizi in risposta ai bisogni attuali ed emergenti delle famiglie. Il seminario è stato infatti promosso dal Comune di Ferrara attraverso l’assessorato alla Pubblica istruzione e formazione, Servizi Educativi Scolastici e per le famiglie con il titolo “Sistema integrato da zero a sei anni: una risorsa da coltivare insieme”.

All’incontro, aperto dall’assessore comunale alla Pubblica istruzione Dorota Kusiak con il coordinamento della coordinatrice pedagogica Laura Zappaterra, sono intervenuti come relatori insieme all’assessore Kusiak la dirigente Ufficio Scolastico per l’ambito territoriale di Ferrara Veronica Tomaselli, Chiara Bertolasi di Confcooperative Ferrara, Catia Toffanello di Legacoop Estense, la responsabile dei Servizi comunali Infanzia e Famiglia e Tutor del C.P.T. di Ferrara Cinzia Guandalini, il presidente provinciale Fism Biagio Missanelli, il consigliere delegato di Paragonadvisory Massimo Masotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.