Inferno di fuoco all’azienda Lodi di Mirabello

01 inferno di fuoco lodiContinuano a bruciare le tonnellate di paglia andate a fuoco ieri sera a Mirabello. I vigili del fuoco sono ancora in azione. L’incendio di proporzioni enormi ha provocato milioni di euro di danni all’azienda Lodi.

Sembrava un piccolo incendio domabile in poco tempo con un’idrante ma poi le fiamme, alimentate dal vento e dal caldo, hanno letteralmente distrutto un capannone di 4 mila metri quadri dove erano stivate tonnellate di paglia e di foraggi. E’ l’ennesimo incendio scoppiato nell’azienda dei fratelli Lodi di Mirabello.

Domenica sera alle 19 i titolari dell’attività si erano accorti della minuscola colonna di fumo che partiva dalla paglia. Dopo aver chiamato i vigili del fuoco e aver tentato di estinguere sul nascere l’incendio, le fiamme si sono propagate intaccando, oltre il capannone e tutto l’impianto fotovoltaico sul tetto, anche le balle di fieno accatastate sul retro.

Non è ancora stata fatta una stima dei danni ma si parla di milioni di euro di danni tra l’edificio distrutto e i foraggi destinati a un cliente dell’Arabia Saudita. Ora i vigili del fuoco presidieranno il magazzino e l’incendio sarà spento nei prossimi giorni se non nelle prossime settimane, vista la quantità di materiale combustibile.

Ora bisognerà capire le cause dell’incendio. I vigili del fuoco sono al lavoro anche per identificare cosa ha provocato la scintilla.

Per ora l’ipotesi più accreditata è l’autocombustione provocata dal caldo e dal vento: ma bisognerà prima spegnere le ultime fiamme per capire cosa realmente è successo.

 %CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *