Ingerisce farmaci al fosforo, bambino di due anni finisce in ospedale

pronto soccorso 118Bambino di due anni ingerisce alcune pasticche di anticarie a base di fosforo e subito scatta l’allarme. E’ successo nel primo pomeriggio di oggi, in un’abitazione del forese.

La madre del bambino accortasi del fatto ha immediatamente allertato i sanitari che sono intervenuti con un’ambulanza. Pochi minuti dopo la chaimata della madre al 118, è giunta anche una seconda chaimata, quella del papà del bambino che si trovava fuori casa.

Dai primi accetamenti dei sanitari il bambino avrebbe ingerito alcune pasticche del farmaco a base di fosforo e per questo gli uomini dell’emergenza hanno deciso di trasportarlo all’ospedale di Cona per ulteriori accertamenti.

Una volta giunto in pronto soccorso il personale medico ha effettuato ulteirori accertamenti ed ha contattato anche il centro antiveleni di Pavia. Per il momento il bambino sembra essere fuori pericolo e l’allarme è rientrato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.