Iniziative per il compleanno di Bassani e la nascita della omonima Fondazione

Ferrara è pronta a celebrare il compleanno di Giorgio Bassani e i vent’anni dalla nascita della Fondazione che porta il suo nome, con un programma di due iniziative dal titolo “Il volto e lo sguardo di Giorgio Bassani”, promosse dalla Fondazione Giorgio Bassani, con il patrocinio del Comune di Ferrara, della Comunità ebraica di Ferrara, della Comunità ebraica di Roma e del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – MEIS, giovedì 3 marzo.

Una giornata bassaniana divisa in due momenti: una mostra e un convegno, accomunate dal filo conduttore del volto e dello sguardo di Giorgio Bassani, quindi dal ritratto letterario, artistico, sociale, politico e familiare del poeta ferrarese.

– Il volto e lo sguardo di Giorgio Bassani nella mostra del maestro Georges de Canino – Il primo momento della giornata bassaniana di giovedì 3 marzo si terrà a Casa Ariosto (Via Ludovico Ariosto, 67, Ferrara), alle 11: in programma l’inaugurazione della mostra “Il volto e lo sguardo di Giorgio Bassani” del maestro Georges de Canino, artista italiano, ebreo, romano. Per la mostra, il maestro de Canino ha realizzato 21 opere inedite, segnate dal suo inconfondibile tratto espressivo, all’insegna del collage, del colore acceso, del rosso, del verde, del blu soprattutto. Una pittura materica, data dall’utilizzo di fotografie, documenti, immagini storiche, che ruotano attorno alla figura di Giorgio Bassani. Ne deriva un ritratto complessivo e profondo del poeta, con il quale l’artista ha stabilito un dialogo intimo, reale, sincero. All’inaugurazione interverranno la Presidente della Fondazione Giorgio Bassani e curatrice della mostra, Paola Bassani; l’Assessore alla Cultura del Comune di Ferrara, Marco Gulinelli; l’artista, Georges de Canino; il curatore della mostra, Francesco Franchella. Ingresso libero sino ad esaurimento posti (nel rispetto delle normative antiCovid in vigore).

– Il volto e lo sguardo di Giorgio Bassani nel convegno di studi in omaggio al compleanno di Giorgio Bassani e ai vent’anni della Fondazione a lui dedicata

Il secondo momento si aprirà il pomeriggio del 3 marzo dalle ore 16,30 alle ore 19 al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara. Si tratta di un convegno di studi con interventi di Anna Dolfi, Max Raffaeli, Antonella Guarnieri, Silvana Onofri, Francesco Franchella, Monica Pavani e Giulio Costa. Questo il programma dettagliato dell’appuntamento: “Il volto e lo sguardo di Giorgio Bassani”, convegno di studi in omaggio al compleanno di Giorgio Bassani e ai vent’anni della Fondazione a lui dedicata – Ferrara, ridotto del Teatro Comunale, 3 marzo 2021 ore 16,30 – 19. Ingresso libero sino ad esaurimento posti (nel rispetto delle normative antiCovid in vigore).

Interverranno: Marco Gulinelli, Assessore alla Cultura, saluti; Paola Bassani, Saluti e introduzione; Anna Dolfi, “J’écris dans cette nuit: Bassani poeta tra pietas e indignazione”; Max Raffaeli, “Bassani tra memoria e storia”; Antonella Guarnieri, “Giorgio Bassani: la storia, l’antifascismo, la Resistenza: viaggio tra i saggi e le interviste”; Silvana Onofri, “La Collana Bassaniana di Giorgio Pozzi Editore”; Francesco Franchella, “Sfumature bassaniane nelle iniziative della Fondazione”; Monica Pavani e Giulio Costa, “Giorgio Bassani e i volti degli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.