Inizio in chiaroscuro per il Tennistavolo Ferrara

Le gioie arrivano solo dalla prima squadra

Debutto in chiaroscuro, per il Tennistavolo Ferrara, nei campionati a squadre. A segno, infatti, è andata solo la prima squadra, che in serie C1 ha espugnato dopo una lunga battaglia la palestra di Sgonico (5-4 al temibile Kras). Al primo test importante, il team estense ha subito risposto presente, conducendo costantemente prima di essere raggiunto sul 4-4 e prevalendo, alla fine, grazie a una grande prova del collettivo. Il numero uno Curarati si è confermato assolutamente competitivo a questi livelli (rapido 3-0 a Coppolino e a Flego, 2-3 di misura – 10-12 nel quinto set – con il forte slovacco Michalka), mentre Gallerani ha festeggiato l’esordio come terza categoria con un punto di peso e Sani (due vittorie) ha ribadito la sua solidità centrando l’acuto decisivo nel nono match (3-0 a Flego).
Peggio sono andate le cose negli altri campionati. Particolarmente brucianti, per quanto non nette, le sconfitte in C2 e in D1. La seconda squadra societaria, impegnata in casa con il Nettuno Cibix, è uscita battuta per 3-5 nonostante la tripletta di Buzzone (3-2 a Bertana, 3-1 agli ex Zannoni e Franceschini), in quanto né capitan Mugellini (zero su due) né un Antonucci in giornata particolarmente negativa (zero su tre) sono riusciti a cogliere punti. In D1, invece, il Tennistavolo Ferrara “C” ha ceduto a domicilio per 4-5 al San Martino Rimini, in un match caratterizzato dai tre bellissimi punti di Silvia Traversi (a segno su Bernardini, Zaghini e Bascioni) ma nel quale Lombardi ha portato a casa un incontro su tre (perdendone, però, uno di un soffio) e Bianchetti non ha centrato vittorie.
Esordio negativo anche in D2, dove la neopromossa formazione estense (Sfrisi, Bonora, Polloni), neopromossa, ha ceduto di schianto (0-5) a Reno Centese. Analogo risultato in D3, dove il Tennistavolo Ferrara “E” (Fratti, Davi, Pinotti) ha pagato dazio in casa di fronte all’esperienza del Nettuno “B”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *