Inquinamento da Pm10, l’allarme di Legambiente

Le città dell’Emilia Romagna sarebbero avvolte dallo smog. Legambiente lancia l’allarme e Ferrara, con i suoi nove giorni di sforamento dei limiti di Pm10, sarebbe una delle città in regione in cui l’aria sarebbe meno inquinata dallo smog delle auto.

A gennaio cinque città dell’Emilia-Romagna hanno già registrato almeno quindici giorni di superamento dei limiti di PM10.

Reggio Emilia, Modena e Piacenza le situazioni peggiori. A Ferrara sarebbero stati nove i giorni, insieme a Forlì una delle città con il minor numero di sforamenti, scavalcate solo da Cesena con soli cinque giorni.

Legambiente lancia l’allarme e lunedì ha organizzato un presidio a Bologna in occasione dell’incontro tra il Ministro Galletti e gli Assessori all’Ambiente di Emilia-Romagna, Veneto, Piemonte e Lombardia. Una manifestazione per chiedere soluzioni urgenti al problema dell’inquinamento dell’aria nel bacino padano. I dati raccolti da Legambiente, secondo l’associazione, non promettono nulla di buono, nonostante lo scorso anno la situazione in regione sembrava essere in miglioramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *