“Internazionale”, crisi umanitarie dimenticate: interviene Ministro Terzi

Ci sono crisi umanitarie che riempiono tg e quotidiani, come la crisi in Siria dove si continua a combattere, e ci sono situazioni disperate che non passano sui media nazionali ed internazionali. Ad esempio, in Sud Sudan, i rifugiati hanno raggiunto quota 160 mila e la crisi umanitaria sta diventando insostenibile.

L’incontro a palazzo Tassoni “Quando il silenzio uccide” ha proprio voluto sottolineare le differenze di trattamento delle diverse crisi che attanagliano il mondo. Soprattutto si è parlato delle crisi dimenticate.

All’incontro non è riuscito a intervenire il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, che ha inviato un video messaggio in cui ha posto l’attenzione sul ruolo fondamentale dell’informazione per raccontare le crisi umanitarie.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=a7f95117-9b1e-402c-b713-67e500341137&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Un pensiero su ““Internazionale”, crisi umanitarie dimenticate: interviene Ministro Terzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *