Interno Verde per Natale trasforma le mappe di Ferrara in borse con le vie e le piazze della città

Interno Verde, il festival dedicato ai più suggestivi e curiosi giardini di Ferrara, lancia per Natale un’idea regalo all’insegna della sostenibilità e del riciclo. L’associazione Ilturco, che dal 2016 ha ideato e cura la manifestazione, ha deciso di riciclare le vecchie mappe in pvc utilizzate per allestire l’infopoint e di affidare questo materiale alla creatività del collettivo C2H4n, che ha saputo trasformare i grandi teli di plastica in una collezione di shopper dedicate alla città.

Pratiche e impermeabili, adatte ad ospitare al proprio interno tablet e pc, ogni borsa è un pezzo unico: rappresenta le strade e le piazze di Ferrara e si contraddistingue grazie alla grafica e ai colori delle varie edizioni del festival.

“Già da tempo avremmo voluto impiegare in modo virtuoso le vecchie mappe di Interno Verde”, spiegano gli organizzatori. “Il pvc è un materiale davvero resistente e funzionale, ed era un peccato che restasse inutilizzato in magazzino. L’incontro con Ginevra Scipioni e Filippo Marani, del collettivo C2H4n, ci ha permesso finalmente di dare nuova vita a questo prodotto”. I ragazzi – studenti dell’Isia di Urbino – hanno personalmente progettato, tagliato, cucito e realizzato le shopper, abbinando al pvc una cinghia regolabile e agganciandola al tessuto con dei robusti moschettoni metallici, normalmente usati per le slackline.

“Ci è sembrata una bella idea proporre questo accessorio per Natale. Regalare la shopper di Interno Verde significa sicuramente sorprendere le persone a cui si vuole bene con un dono utile e originale, ma non solo. Significa anche sostenere attivamente l’associazione, aiutarla a superare questo momento di stasi affinché nella bella stagione si possano nuovamente organizzare appuntamenti ed eventi per scoprire la bellezza e l’unicità del capoluogo estense”.

Il contributo consigliato è di 25 euro: dentro alla shopper si troverà in omaggio il libro di Interno Verde 2020, con le fotografie a colori e le descrizioni dei 70 giardini eccezionalmente aperti a settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *