Interrogazione M5S su traffico in Rampari San Paolo – VIDEO

Troppo inquinamento acustico e atmosferico a causa dei bus in Rampari San Paolo. E’ quanto denuncia il Movimento 5 Stelle in una interrogazione presentata da Ilaria Morghen.

Mezzi pubblici in sosta con motori accesi fino a 20 minuti e inquinamento ambientale e acustico: è quanto lamentano da tempo i residenti di via Rampari San Rocco che vivono nei pressi dell’autostazione Tper.

 

 

A fare loro da portavoce è il Movimento 5 Stelle di Ferrara, in una interrogazione presentata al sindaco Tiziano Tagliani da Ilaria Morghen. In un comunicato inviato alle redazioni, i grillini estensi sottolineano di aver già portato all’attenzione delle istituzioni (non solo Comune e Tper, ma anche AMI e Polizia Municipale) l’aumento di corse dei bus e del traffico conseguente, che hanno avuto come conseguenza un crescita di smog prodotto e stazionamenti dei bus che avvengono anche fuori dall’autostazione.

In una petizione sottoscritta da centinaia di cittadini si sollecita inoltre la necessità di dotare l’autostazione di via Rampari di strutture in grado di assorbire inquinamento acustico e atmosferico come pannelli antirumore e alberi. Intanto, un’altra zona della città è finita nelle ultime ore al centro dell’attenzione, questa volta a firma dei Cittadini 5 Stelle Ferrara. Si tratta di Piazza Ariostea, che ad oltre tre settimane dal Palio risulta ancora in condizioni definite “pessime”. Solchi, terra sparsa, polvere e fanghiglia – si legge nel comunicato – rovinano definitivamente l’aspetto della piazza. Proprio per questo motivo, i Cittadini 5 Stelle chiedono se non sia il caso di ripensare il Palio nell’ippodromo cittadino, per non causare danni alla stessa piazza, nè rischi agli animali che vi corrono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *