Ipermercati, Cgil chiede certificazione di agibilità

“Non c’è chiarezza se ipermercati e supermercati siano in possesso della necessaria certificazione di agibilità”. A scriverlo è il sindacato della Cgil tramite una nota. “La rete commerciale nei comuni coinvolti dal sisma” continua il sindacato, “ha subito danni anche significativi.  Alcune strutture che avevano riaperto dopo il terremoto del 20 maggio hanno chiuso dopo quello del 29. Altre hanno chiuso negli ultimi giorni, dopo verifiche che hanno consigliato interventi di messa in sicurezza. Altre ancora non hanno mai chiuso, mentre numerose hanno riaperto già la settimana scorsa”.

Secondo Cgil, “sono poche le realtà dove al sindacato ed ai lavoratori è stata mostrata la certificazione rilasciata dai soggetti competenti”.

La Cgil di Ferrara ritiene indispensabile che le attività commerciali aperte al pubblico espongano la certificazione di agibilità, consentendo a lavoratori e consumatori di continuare a lavorare ed effettuare acquisti in condizioni di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *