Istat: meno classe media, più disuguaglianze

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Istat, la società italiana sta cambiando profondamente: aumentano sempre più le diseguaglianze, mentre scompaiono la vecchia classe operaia e la piccola borghesia, che nel dopo guerra hanno dato un contributo positivo a migliorare il Paese e renderlo più equo. Ne abbiamo parlato con Alessandro Somma, docente di diritto comparato all’Università di Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *