JU JITSU: ottima riuscita per il First Mediterranean Open Championship

Competizione svoltasi a Calderara di Reno e valevole per il ranking mondiale JJIF

La FJJI ha organizzato a Calderara di Reno (BO) – dal 24 al 26 Giugno 2022 – il First Mediterranean Open Championship, competizione internazionale valevole per il ranking mondiale JJIF

Lo sport ju jitsu è tornato dunque in maniera preponderante nel nostro Paese: dopo la pandemia – infatti – è stato il primo evento internazionale targato JJIF (l’ultimo nel 2018 con i Campionati Europei U18 e U21 sempre a Calderara di Reno)

Una prima edizione con numeri davvero importanti, ottima affluenza da tutti i Paesi con oltre 200 Atleti provenienti da Italia, Grecia, Belgio, Austria, Slovenia, Montenegro, Francia, Uzbekistan. Partecipazione internazionale notevole anche per quanto concerne gli Arbitri provenienti da Italia, Romania, Polonia, Portogallo e Spagna

Il CSR JU JITSU ITALIA ha partecipato con una squadra di circa 20 agonisti esperti e alle prime armi, tutti con ottimi risultati

Tanta l’importanza di questa competizione che è stata un’occasione per confrontarsi con Atleti stranieri in vista del prossimo anno sportivo dopo la pausa estiva che vedrà come primo impegno il Balkan Open in Bosnia che si disputerà a Settembre 2022

Durante la cerimonia d’apertura erano presenti diverse Autorità: l’Assessore Regionale al Bilancio Emilia-Romagna Paolo Calvano, il Sindaco di Calderara di Reno Giampiero Falzone, l’Assessore Comunale allo Sport Maria Linda Caffarri e il Presidente U P Calderara Upc Giuseppe Bonfiglioli

Il Maestro Rovigatti, Presidente della FJJI, ringrazia le Istituzioni presenti e tutti coloro che hanno partecipato: gli Atleti e le rispettive famiglie, gli Arbtri, i Presidenti di Giuria, i Coach e tutto lo Staff per l’impeccabile organizzazione

Visto il positivo riscontro, questa manifestazione verrà organizzata in Italia anche il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.