JU JITSU: ripartito il campionato della Shinsen Budo Academy

Dopo il lungo stop imposto dalla pandemia. Grande la soddisfazuione generale

Domenica a Poggio Renatico dopo quasi due anni di stop dovuto al lockdown è ripartito il campionato di arti marziali della Shinsen® Budo Academy. Brillanti i risultati dei giovani estensi nella gara di jujitsu a coppie e di kobudo che conquistano 2 ori, 5 argenti e 3 bronzi. «Sono veramente felice di rivedere i ragazzi nuovamente sul tatami per ritornare a competere, divertirsi in modo sano e rispettoso delle regole» dichiara Michele Vallieri, direttore tecnico del gruppo «abbiamo vissuto una mattinata in cui la normalità sembrava ritornata nelle nostre vite». Durante la mattina i giovani e meno giovani artisti marziali di jujitsu, kobudo e kung fu si sono sfidati in un’organizzazione impeccabile che, scaglionando categorie e pubblico (ammesso un solo accompagnatore per iscritto) ha svolto la competizione nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza vigenti.
«Questo risultato è uno sforzo comune per chi si adopera nel portare avanti le cose» conclude Sara Paganini, campionessa del mondo e maestra locale di jujitsu «i maestri, gli arbitri, il nostro dott. Forte che ha presenziato come medico super qualificato come prossima cintura nera, ma anche i genitore che continuano a sostenere nonostante il periodo difficile e le limitazioni, dico bravi a tutti noi!» e bravi alle medaglie d’oro: Frozzi Filippo, Montanari Giorgia; d’argento: Melchionda Francesco, Corradin Chiara, Selvatici Altea, Zeneroli Gabriel e Francesco, Melloni Andrea, Guitti Viola; di bronzo: Laezza Vincenzo, Saulle Sara e Sofia, Gambetta Alberto e Najjah Karim.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *