JUJITSU: Vallieri e Paganini in cattedra

A Pieve Ligure con il maestro Corallo

Nella magnifica cornice del Golfo Paradiso più precisamente nel Teatro M. Massone di Pieve Ligure la scuola di jujitsu del maestro Corallo nei giorni scorsi ha organizzto una manifestazione dell’antica disciplina fondata dal maestro Gino Bianchi: L’accademia, una sequenza di tecniche di eccezionale caratura atletica e molto spettacolare eseguita da una coppia di jujitsuka (maschile, femminile o mista). La presentazione di apertura dell’evento dice: «ci si trova di fronte ad uno studio attento di quelle tecniche più spettacolari del repertorio del jujitsu che necessariamente e imprescindibilmente vanno affrontate insieme Questo vuol dire, tradotto in parole semplici: Collaborare, lavorare insieme e crescere insieme come atleti e soprattutto come persone». Visti i successi mondiali e l’esperienza nell’insegnamento con i bambini ed i ragazzi, il maestro Carmelo Corallo ha chiesto a Michele Vallieri e Sara Paganini, docenti della scuola jujitsu SHINSEN operante da anni nel nostro territorio, di essere i giudici per eleggere i campioni delle varie categorie valutando atleti di ogni età impegnati a dimostrare abilità faticosamente acquisite, dalle più semplici proposte dai più piccini a quelle davvero mozzafiato dei ragazzi più grandi. «Sono dell’opinione che la cooperazione e la collaborazione siano la base per uno sviluppo della nostra disciplina ed il primo valore che trasmettiamo nell’educazione dei nostri allievi, siano essi bambini, ragazzi o adulti» ci dice Vallieri «e facciamo volentieri 600 km in 24 ore se questo vuol dire divulgare il jujitsu e vedere il viso soddisfatto di un bambino o un ragazzo che si è impegnato a raggiungere un risultato». Questa è la filosofia che ha permesso la nascita di una realtà d’eccellenza, il jujitsu SHINSEN, nel campo dell’educazione e delle arti marziali che conta ormai dojo in 10 comuni di 4 province: Pieve di Cento, Poggio Renatico, S. Giovanni in Persiceto, Sorbara, S.Prospero, Lagosanto, Jolanda di Savoia, Castelmassa, S. Giorgio di Piano, Finale Emilia
«Facciamo sempre di tutto per permettere ad ogni allievo del jujitsu SHINSEN di raggiungere il proprio sogno, sia esso di Pieve o Poggio dove insegniamo personalmente o degli altri 8 comuni; questa è la nostra visione, la nostra promessa, quello che divulghiamo sia nella nostra terra sia altrove»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *