Jujitsu: Vallieri-Paganini tirano il fiato

Arriva la decisione di dedicarsi solo all’insegnamento, almeno per un anno

Prima o poi doveva succedere: “the king and the queen of duo”, così li ha battezzati il Full Ippon Magazine, con l’ultimo comunicato stampa hanno dichiarato di fermarsi dalle competizioni (per un anno dicono). Niente europeo a Bucarest e niente mondiale di Abu Dhabi.

«abbiamo bisogno di ricaricare le batterie» dichiarano «dopo la medaglia d’oro ai World Games abbiamo vinto tutto quello che si poteva vincere e continuavamo a fare le gare per pura passione e divertimento; con il nuovo clima che si è instaurato negli ultimi mesi nel team azzurro non è più possibile questo e ci siamo detti, basta per ora…» Alla domanda “è un addio definitivo alle gare?” Rispondono «chissà, vedremo tra un anno che succederà…».

Non sappiamo che è successo in Casa Italia a Malmö quando Vallieri/Paganini vincono il mondiale con il punteggio record e portano a casa il “best couple award”, non si sbottonano su questo, ma una cosa è certa: potevano andare avanti fino ai prossimi World Games negli Stati Uniti e magari vincerli con lo stato di forma ed esperienza che hanno maturato fin ora.

La coppia azzurra è la fusione di due fuoriclasse del duo system: Michele Vallieri già campione mondiale U21 e medaglia d’oro ai World Combat Games di Pechino e Sara Paganini vice-campionessa d’Europa e dei World Games di Taiwan. Nel 2009 la prima convocazione in azzurro, ma a fare risultati importanti iniziano nel 2010 al mondiale di San Pietroburgo esordendo con un bronzo (il solo per l’Italia del duo). Da allora la coppia del jujitsu SHINSEN non è più scesa dal podio in 10 anni di gare, mai. Michele e Sara sono i primi italiani a vincere il campionato europeo nel duo system e da quel mitico 2011 sono veramente diventati i sovrani d’Europa vincendo 7 titoli continentali. Un record che qualunque coppia mista del vecchio continente avrà filo da torcere per eguagliarlo.

Da allora insegnano il loro stile di duo System in Europa con inviti che vanno da Israele al Regno Unito e oggi sono parte della commissione mondiale per lo sviluppo delle gare a coppie.

Dal 2012 sono primi nella ranking mondiale del jujitsu per la categoria a coppie mista, due quadrienni olimpici in cui l’Italia del misto è leader mondiale della specialità.

«Per ora» hanno detto «ci dedicheremo all’insegnamento, sia nelle nostre palestre del gruppo SHINSEN in Emilia Romagna e Veneto che nel resto d’Europa con seminari specifici».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *