JUVENTUS – SPAL 4-0 (16′ Morata rig., 33′ Frabotta, 79′ Kulusevski, 94′ Chiesa)-Le buone notizie dal mercato

Punizione eccessiva per la squadra di Marino, che non ha sfigurato al cospetto dei Campioni d’Italia. L’interesse è tutto sul campionato. La società ci crede, lo dimostra la trattativa ad un passo dal chiudersi per il Diaw, l’attaccante del Pordenone, capocannoniere della serie B, con dieci reti e quella in corso per lo scambio Murgia-Petriccione con il Crotone

JUVENTUS: Buffon; Dragusin, De Light, Demiral (83′ Da Grata), Frabotta (67′ Alex Sandro); Bernardeschi (46′ Di Pardo), Fagioli (87′ McKennie), Rabiot, Ramsey; Kulusevski, Morata 67′ Chiesa). A disp. Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Danilo, Arthur. All. Pirlo
SPAL: Berisha; Okoli, Vicari (46’Tomovic), Ranieri (46′ Sala); Dickamann, Missiroli (86′ Viviani), Esposito (66′ Valoti), Sernicola; Brignola, Seck; Floccari (66’Moro). A disp. Thiam, Minelli, Paloschi, Spaltro, Strefezza. All. Marino

6′ Prima occasione da rete per la Juventus, con un diagonale di Frabotta, che non trova lo specchio della porta.
8′ Sinistro di Morata che impegna severamente Berisha.
10′ Risponde la Spal con una conclusione dal limite di Floccari, di poco alto sopra la traversa.
16′ GOL Juve in vantaggio con un rigore trasformato da Morata, concesso per fallo di Vicari ai danni di Rabiot dopo consulto Var.
24′ Ci prova Kulusevski, ma Berisha non si fa sorprendere.
32′ Ramsey da distanza ravvicinata, trova solamente l’esterno della rete.
33′ GOL Raddoppia la Juventus con una potente conclusione dal limite di Frabotta leggermente deviata da Esposito che trafigge Berisha.
36′ Spal vicino al gol, con un destro di Floccari che sfiora il palo.
47′ Kulusevski calcia in porta da posizione angolata, ma Berisha non si fa sorprendere.
57′ Berisha respinge su Ramsey.
58′ Rabiot impegna ancora il portiere biancazzurro.
72′ Conclusione pericolosa di Valoti, bloccata da Buffon.
77′ Rabiot con un sinistro dal limite dell’area sfiora la terza rete.
79′ GOL Kulusevski, concretizza un grossolano errore di Tomovic e porta a tre le reti della Juve.
84′ Pregevole destro a giro che si spegne di poco a lato.
92′ Valoti da fuori area sfiora il palo.
93′ Berisha blocca su Da Grata.
94′ GOL Chiesa supera anche il portiere e deposita il pallone in rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *