KAOS: ALTRO SONANTE SUCCESSO, 11 A 1, SULLA MARCO SEMPRE PIU’ IN DISARMO. VETRINA ANCHE PER I GIOVANI. NOVITA’ DI MERCATO, SI PUNTA A RINGIOVANIRE LA ROSA

DSC_0118 Signorini Capurso Lucchese Molinari ChiereghinCalcio a cinque, Winter Cup – Seconda giornata

Palasport, Piombino Dese (PD) – Domenica 15 dicembre 2013

MARCA FUTSAL-KAOS FUTSAL 1-11 (fine primo tempo 0-6)
MARCA FUTSAL: Bello, Caverzan, De Zen, Di Guida, Esposito, Rosso, El Hamoudi, Zonta, Ait Cheikh, Santi, Prosdocimi. All. Nuvoletta.
KAOS FUTSAL: Laion, André Ferreira, Coco, Vinicius, Pereira, Signorini, Pedotti, Kakà, Lucchese, Jeffe, Molinari, Timm. All. Capurso.
MARCATORI: 2’05’’ Coco (K), 4’01’’ Vinicius (K), 4’30’’ Pereira (K), 10’24’’ Lucchese (K), 13’30’’ Coco (K), 13’40’’ André Ferreira nel primo tempo; 5’ Santi (M), 6’20’’ Laion (K), 10’ Pereira (K), 13’20’’ Jeffe (K), 14’ Kakà (K), 17’ Pereira (K) nel secondo tempo.

ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Marco Messina (Vasto) CRONO: Calogero Castellino (Treviso)

Facile vittoria per il Kaos a Piombino Dese contro i baby della Marca. In una partita che altrimenti avrebbe avuto poco da dire, mister Capurso dà spazio ancora una volta ai ragazzi del settore giovanile: esordio assoluto in prima squadra per il classe 1995 Aldo Lucchese, il ’96 Alessandro Molinari capitano della Juniores che tanto bene sta facendo e Federico Signorini, sedici anni compiuti il 28 novembre scorso. Nel successo 1-11 contro i ragazzi della Marca la copertina è tutta per le tre promesse del vivaio estense.
Capurso schiera in quintetto Laion, André Ferreira, Coco, Vinicius, Pereira. Bastano un paio di minuti ai neri per prendere il vantaggio e fin dalle prime battute del match c’è spazio per Lucchese, Molinari e Signorini nelle rotazioni del Kaos. I giovani vengono coinvolti dai compagni e il primo ad andare a segno è Lucchese alla metà del tempo per il parziale 0-4; Coco e Andrè arrotondano per lo 0-6 di metà gara. Rete della bandiera per i veneti ad inizio ripresa, mentre per la squadra di Capurso buone iniziative di Signorini e Molinari, che sfiora a più riprese il gol. Finale sull’1-11, al termine di una gara corretta e fair play assoluto.
Superato il primo ostacolo di Winter Cup, il Kaos giocherà nel prossimo weekend in trasferta contro la Luparense – uscita sconfitta dal doppio incontro con Asti – la terza partita di Winter Cup; domenica 29 a Ferrara, invece, si giocherà la quarta ed ultima partita della prima fase del torneo sempre contro i Lupi.
MERCATO – Movimenti in entrata e in uscita hanno caratterizzato le ultime ore. Il portiere Juninho, vice Laion in prima squadra e titolare in Under 21, è stato girato in prestito all’Avis Borussia Policoro, formazione pugliese di serie B. Felipe Brugin, già campione d’Italia con l’Under 21 del Kaos nella passata stagione, dopo essere rientrato dal prestito in serie B alla Real Torgianese, resterà a Ferrara e potrà essere impiegato sia in prima squadra sia in Under 21. La società ha messo sul mercato Cristiano Scandolara e Jeffe.
BARBI – “Nell’ottica di ringiovanire la rosa – commenta questa difficile decisione il presidente dei neri Angelo Barbi – Scandolara e Jeffe sono stati messi sul mercato. Se per Cristiano sembra quasi certo il trasferimento, per Jeffe non è che ci fasciamo la testa: se il giocatore riceve un’offerta importante, la valutiamo, se no rimane con noi fino alla fine della stagione”. Le vicende che hanno coinvolto la Marca hanno cambiato volto alla Serie A. “Sicuramente nel girone di ritorno dovremo stare sul pezzo. Vogliamo inserire Boaventura, al rientro dall’infortunio, e Capa, se riusciremo a completare la documentazione, per valutare se sono giocatori che ci possono essere utili. Ma il campionato è difficile e non possiamo permetterci di fare esperimenti, se è vero che siamo quinti in classifica siamo anche penultimi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *