Kaos: arriva Pescara, ultima della classe, imperativo categorico vincere la prima in casa

PAO_5733 Kaka nazionale foto CassellaIl Kaos vuole la prima vittoria casalinga in campionato. Al PalaMit2B di Ferrara, domani sabato 11 gennaio con calcio d’inizio alle 18,00, i neri ricevono Pescara nella prima giornata di ritorno. Si tratta, allo stesso tempo, dell’ultima partita prima della lunga pausa per gli Europei, con il campionato che riprenderà poi il 15 febbraio. Chiudere con un successo darebbe una grande iniezione di fiducia, Andrè e compagni poi vogliono i primi punti al palasport ferrarese dove, finora, sono arrivate 3 sconfitte in altrettante partite. Il match sarà trasmesso in diretta streaming, con link sul sito www.kaosfutsal.it, aggiornamenti come di consueto su Facebook e Twitter sui canali della società.

DOPO ASTI – Chiusa l’esperienza in Winter Cup, in settimana il gruppo ha lavorato a ranghi praticamente completi per preparare il match con Pescara. Assente giustificato Kakà, che ha giocato con la Nazionale a San Vito al Tagliamento contro la Slovacchia negli ultimi test amichevoli prima degli Europei, e Boaventura, che nel percorso di rientro dall’infortunio ha avuto una parziale ricaduta. Mister Capurso dovrà quindi scegliere chi inserire nelle rotazioni tra i dodici di domani. “La settimana è andata molto bene, abbiamo lavorato forte come al solito. Speriamo di non ripetere gli errori dell’ultima gara, mentre con la Luparense erano stati di squadra, con Asti sono stati individuali: dopo un buon primo tempo in cui potevamo anche andare in vantaggio, abbiamo subito il gol in apertura di ripresa per un’ingenuità”.

PESCARA – Ultima in classifica, con 8 punti. Questo è quello che dice la graduatoria, ma la società adriatica ha una valida rosa a disposizione e il manager pugliese lo sa bene. “Sappiamo che squadra andiamo ad affrontare: la qualità è importante, una qualità che la colloca tra le prime 3 assieme ad Asti, Luparense e Acqua e Sapone. E’ ultima ma in una classifica estremamente bugiarda, è una signora squadra composta da giocatori importanti, i vari Nicolodi, Morgado, Romano, Zaramello, chi più ne ha più ne metta. Si tratta di una squadra veramente forte che prima o poi dovrà sbloccarsi, speriamo che lo faccia più in là nel tempo e non contro di noi”.

GIOVANILI – La formazione Juniores torna in campo già stasera, venerdì 10 gennaio, in trasferta con il Gian Luca Montanari. Appuntamento esterno anche per l’Under 21 di mister Andrejic, che domenica alle 11 giocherà ad Imola sul campo dello Young Line. Fadiga e compagni giocheranno anche mercoledì 15 in casa la sfida di ritorno dei Sedicesimi di Coppa Italia contro Imola, dopo aver nettamente vinto all’andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *