KAOS: IN WINTER CUP, IL KAOS CROLLA NEL FINALE CON LA LUPARENSE(3-6). OK LA JUNIORES, 11 GOL ALL’APOSA

IMG_0130 gol TuliCalcio a cinque, Winter Cup – Terza giornata
Palasport, San Martino di Lupari (PD) – Domenica 22 dicembre 2013
LUPARENSE-KAOS FUTSAL 6-3 (fine primo tempo 2-1)
LUPARENSE: Morassi, Ercolessi, Bonazzi, Caputo, Caverzan, Honorio, Merlim, Canal, Taborda, Bertoni, Putano, Waltinho. All. Colini.
KAOS FUTSAL: Guennounna, Laion, Failla, Zannoni, Andrè, Tuli, Jeffe, Coco, Pedotti, Pereira, Brugin, Vinicius. All. Capurso.
MARCATORI: 2’24” Taborda (L), 7’23” Tuli (K), 14’31” Waltinho (L) nel primo tempo; 00’07” Pereira (K), 4’34”, 14’57” e 15’13” Canal (L), 17’56” Bertoni (L), 19’07” Tuli (K) nel secondo tempo.
AMMONITI: Coco (K), Pereira (K), Merlim (L). Espulso Capurso (K) dopo 13’17” del secondo tempo.
ARBITRI: Damiano Calaprice (Bari), Sergio Scali (Pinerolo). CRONO: Francesco Scarpelli (Padova).
Il primo round va alla Luparense. I veneti e il Kaos danno vita ad una bella partita, apertissima, che si decide a 5′ dal termine. La squadra di Capurso gioca alla pari con i Lupi, ma viene beffata nel finale dagli uomini di Colini. Il punteggio finale è ingeneroso con gli estensi, che sotto il profilo del gioco e dell’atteggiamento hanno mostrato ottime cose. Tra una settimana si replicherà a campi invertiti, con appuntamento domenica 29 al PalaBoschetto.
Capurso schiera Laion, Coco, Andrè, Pedotti e Pereira, Colini risponde con Morassi, Taborda, Bertoni, Merlim e Canal; tra i convocati del Kaos c’è il portiere classe 1991 Guennounna, ex Reggiana, alla prima apparizione ufficiale mentre Kakà non al meglio resta fuori dalle rotazioni. La Luparense va subito in vantaggio con Taborda e cerca di aggredire i neri fin dalla prime battute. Il Kaos si fa vedere con una bella combinazione Tuli, Pereira, Tuli ma lo spagnolo tira alto. Poco dopo il numero dei 6 dei neri trova il pari, con un diagonale che batte il portiere avversario Morassi. I padroni di casa si rendono pericolosi in due occasioni con Bertoni e mister Capurso chiama timeout a metà tempo. I Lupi sfiorano il sorpasso con Honorio ma Laion è super a negare il gol, e lo stesso portiere dei neri imbastisce anche un paio di buone azioni. Gli estensi hanno poi un’occasionissima con Tuli che dall’altezza della metà campo serve un diagonale perfetto sul secondo palo per Jeffe che in scivolata non trova l’impatto con la palla. Il Kaos raggiunge il quinto fallo a 6′ dalla fine del tempo e poco dopo i locali trovano il sorpasso con una bella azione Merlim, Canal per l’assist a centro area per il 2-1 di Waltinho. Nel finale i ragazzi di Capurso colgono una traversa con Pereira e si rendono insidiosi con un paio di conclusioni di Laion. Pereira fulmina la Luparense dopo appena 7 secondi per il pari e poco dopo ha per i piedi anche la palla del possibile sorpasso. Il gol del Kaos accende la partita e sale l’agonismo. Canal si inventa la rete del 3-2 infilando la porta dei neri da posizione angolatissima, poi Laion è bravo e fortunato a negare il gol a Bertoni da posizione favorevolissima, una sorta di rigore in movimento. Non tarda ad arrivare la reazione del Kaos, con Coco che viene ostacolato da un avversario da buona posizione per le proteste della panchina ospite che chiedeva il fallo. E poi un palo ed una traversa negano la rete alla squadra di Capurso: prima la traversa sul tiro di Coco, poi il palo sulla puntata di Vinicius a metà tempo non premiano il buon momento ospite. La gara è accesa, vengono ammoniti in rapida successione Coco, Merlim, allontanato per proteste il massaggiatore del Kaos Giovanardi, poi arriva un cartellino giallo e l’espulsione di mister Capurso. Chiereghin chiama timeout, al rientro gli estensi schierano Jeffe portiere di movimento ma nel giro di 2′ la Luparense chiude la gara con due gol in rapida successione di Canal mentre dall’altra parte Morassi nega il gol a Tuli e Bertoni salva una ghiotta palla da gol sulla linea. Nel finale Bertoni realizza il 6-2, Tuli accorcia per il 6-3 conclusivo.
Il Kaos torna in campo domenica 29 dicembre (alle ore 18) al PalaBoschetto di Ferrara contro la Luparense nella quarta ed ultima giornata della prima fase di Winter Cup. In base alla classifica della prima fase, le prime quattro squadre meglio classificate avranno il vantaggio del fattore campo nella partita secca della seconda fase che si giocherà nel primo weekend di gennaio e che metterà in palio l’accesso alla Final Four, in programma il 29-30 marzo 2014.
IMG_0006 Poltronieri
Un successo dietro l’altro, continua senza soste il cammino della Juniores di mister Andrejic. Venerdì sera al Kleb i neri hanno liquidato 11-0 la pratica Aposa, ottenendo così la quattordicesima vittoria in altrettante gare disputate e allungando a +10 in classifica su Suzzara. Il Kaos chiude l’anno imbattuto, con un bilancio di 145 reti segnate a fronte di 17 subite. Contro i felsinei – assente capitan Molinari – vanno a segno sette diversi giocatori: tripletta Poltronieri, doppiette per Lucchese e Mariani, un centro a testa per C. Petriglieri, Scagliarini, Missanelli e Bock.
Kaos-Aposa 11-0 (fine primo tempo 7-0)
Kaos: Santini, C. Petriglieri, Bock, Scagliarini, Poltronieri, Lucchese, Missanelli, Signorini, Riccio, Mariani. All. Andrejic.
Marcatori: 2 Lucchese e Poltronieri, 1 C. Petriglieri, Scagliarini e Mariani nel primo tempo; Mariani, Missanelli, Bock e Poltronieri nel secondo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *