KAOS: l’under 21 travolge Imola, Kakà in azzurro

PAO_5733 Kaka nazionale foto Cassella

Facile successo per l’Under 21 nei sedicisima di Coppa, 7 a 0 su Imola. Kakà nel listone dell’Italia per gli Europei

Kaos-Imola 7-0 (fine primo tempo 2-0)

Kaos: Guennounna, C. Petriglieri, Fadiga, Brugin, Lucchese, Missanelli, Molinari, Tuli, F. Petriglieri, Zannoni, Signorini, Santini. All. Andrejic.

Marcatori: Lucchese e Signorini nel primo tempo; Lucchese, Fadiga, Missanelli, Molinari e F. Petriglieri.

Facile successo per il Kaos nel ritorno dei Sedicesimi di Coppa Italia Under 21: al PalaBoschetto finisce 7-0, dopo il 3-10 dell’andata. Ben cinque reti portano la firma di ragazzi della Juniores: doppietta per Lucchese, una rete a testa per Signorini, Missanelli e Molinari, più i gol di capitan Fadiga e Francesco Petriglieri. Con questa vittoria i neri di mister Andrejic accedono agli Ottavi, ultimo scoglio prima dell’ambita Final Eight: sul cammino degli estensi c’è la formazione lecchese dei Saints Pagnano, che ha eliminato Verona. In attesa dell’ufficializzazione del calendario, il Kaos dovrebbe giocare l’andata fuori casa il 29 gennaio mentre il ritorno sarà il 12 febbraio a Ferrara.

LE GARE DEL WEEKEND – La Juniores scende in campo domani venerdì 17 gennaio alle 20,15 al PalaBoschetto contro il Real Casagrandese. L’Under 21 riceve domenica alle 11 al PalaBoschetto la Virtus Cibeno, infine prima partita del 2014 per gli Allievi che giocano domenica alle 17 sul campo della Reggiana.

PRIMA SQUADRA – Dopo l’incoraggiante successo di sabato al PalaMit2B nell’ultima gara prima dello stop per gli Europei, Andrè e soci stanno godendo una settimana di vacanza. Gli allenamenti riprenderanno la settimana prossima.

KAKA’ – Il pivot, miglior realizzatore della squadra con 8 reti, è tra i 21 convocati del ct Menichelli, che stanno partecipando al pre-raduno di Genzano in vista degli Europei, al via a fine mese ad Anversa. Da questo gruppo di giocatori usciranno i 14 Azzurri che prenderanno parte al torneo continentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *