Karate: nel pieno il Campionato del Mondo per Clubs

In duemilacinquecento là si danno battaglia al Pala Hilton Pharmafurinakzan ferrara

È iniziata la grande kermesse lunga tre giorni con 2000 atleti in gara che ruoteranno attorno alla città di Ferrara per la più grande festa del karate a sigle unite.
È partita oggi, infatti, la 13^ edizione del Campionato del mondo per Clubs – Memorial Daniele Lazzarini che gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e farà di Ferrara, per un intero weekend, la capitale indiscussa del karate internazionale.
Sui sei tatami predisposto al Pala Hilton Parma si sono alternati i primi 700 atleti, dai 5 ai 70 anni, da cintura bianca a cintura nera, che hanno animato a ritmo incalzante, la gara più attesa dai clubs, con atleti provenienti non solo dall’Italia, ma anche da Algeria, India, Nigeria, Pakistan, Kazakistan, Nepal, Bangladesh, Austria, Olanda, Georgia, Russia e Svizzera, mentre per il meeting, oltre all’Italia, i giovani provenienti da Svizzera e Germania.
A seguire, domenica 7 maggio, l’8° Meeting Europeo Ragazzi, nonché 7° Campionato europeo giovanile riservato ai bambini e ai ragazzi, di entrambi i sessi, fra i 10 e i 16 anni, da cintura verde a cintura nera.
Ed è, quello di oggi e domani, un karate, quello del mondiale per clubs, dalle sigle unite con Fikta, Fesik, Fiam, Fik e UWKF in primo piano, dove tutti potranno conquistare il loro posto al sole nella classifica finale.
Tre giorni dove tutti, piccoli, grandi, bambini e adulti potranno salire sul gradino più alto del podio di queste due prestigiose manifestazioni che proprio a Ferrara, per la prima volta, si uniscono per fare del karate il simbolo dell’unità e dell’amicizia fra tutte le nazioni partecipanti.
Un karate dal sapore olimpico quello che è approdata volutamente nella città degli Estensi, patrimonio dell’Unesco, grazie alla partnership delle due imponenti manifestazioni: per Samurai, l’editore, giornalista sportivo e consigliere regionale Glgs/USsi Giacomo Spartaco Bertoletti con la figlia Natascia e per il Meeting Europeo Ragazzi della Fikta il presidente nazionale Gabriele Achilli con la figlia Federica.
Momento clou dei due eventi, domani, sabato 6 maggio alle 11.30 con la cerimonia di apertura del Mondiale per clubs e domenica 7 maggio alle 12.30 con le prime premiazioni e le finali del Meeting Europeo Ragazzi.
Importanti gli sponsor che faranno da partner a mondiale per clubs e meeting: McDonald’s Ferrara, Orsatti Group e Congress, Orsatti Cortevecchia 33, Orsatti Pampapato, Copma, Zuffellato Computers, Oriente Sport e i media partner Il Resto del Carlino, la Nuova Ferrara, Estense.com, Telestense, Samurai.
E le due manifestazioni vedono anche importanti riconoscimenti come i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Comune di Ferrara, dell’Associazione Stampa Ferrara, della rivista Samurai, del quotidiano la Nuova Ferrara, di estense.com e di Telestense.
I FERRARESI OGGI IN GARA: Questi i risultati degli atleti ferraresi del Fuirnkazan Karate club dei maestri Gabriele e Federica Achilli, il club, fra i 119 in gara che ha schierato più atleti in campo, con ben 41 partecipanti: campione del mondo il giovane Filippo Benini, nelle cinture gialle- arancio 12-13 anni Categoria esordienti, seconda classificata Eva Colombari del Fuirnkazan di Masi Torello dell’istruzione Elia Cariani, nella categoria Cadetti B 16-17 anni, terza Lucia Di Foggia cintura nera primo dan nella categoria bere esordienti 12-13 anni, quarto Nicola Passi del Furinkazan di Masi Torello nella categoria Cadetti B 16-17 anni blu-marroni. A chiudere i due quinti posti di Sara Faggioli nelle blu esordienti 12-13 anni e Chiara Grisanti nelle gialle – arancio 12-13 anni esordienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *