Kinesòphia, l’assemblea annuale il sabato 15 febbraio

Kinesophia

L’Associazione Culturale e di Ricerca Scientifica e Sanitaria senza scopo di lucro “Kinesòphia” per la ricerca, educazione e cura degli organi di movimento, si riunisce sabato 15 febbraio 2014 per l’assemblea annuale e il bilancio degli ultimi dodici mesi di attività.

Nata nel 2009, l’associazione raccoglie l’esperienza specialistica di studenti, laureati, ricercatori e docenti dell’Università di Ferrara, che da anni collaborano in progetti scientifici sulle patologie muscolo-scheletriche, sperimentali e di ampio respiro.

Alla presenza di rappresentanti di diverse istituzioni cittadine (Università, Comune di Ferrara, Conservatorio e Scuole di Musica, HERA, CUS) che collaborano con l’associazione, il presidente, Gustavo Zanoli, chirurgo ortopedico ed esperto di medicina basata sulle prove (EBM) e ricerca clinica, introdurrà l’incontro che inizierà con la presentazione da parte dei neo-laureati dei lavori che hanno portato a una tesi di laurea nel corso del 2013. In particolare saranno presentate tesi riguardanti argomenti di elevato interesse generale come la lombalgia, la postura e le problematiche del piede, così come la conclusione del progetto triennale PREMIERE, condotto in collaborazione con Conservatori e Scuole di Musica.

L’incontro si svolgerà presso l’Ospedale Sant’Anna (ex ala di pediatria) dalle ore 9 ed è aperto al pubblico e in particolare a chi è interessato ai temi di ricerca dell’associazione. Nella seconda parte della mattinata Gianfranco Sindaco e Andrea Polli, specialisti di fama internazionale, presenteranno 2 interessanti relazioni su un argomento complesso, ma interessante: la gestione del dolore. La parte conclusiva dell’incontro sarà incentrata sui progetti di tesi per l’anno accademico 2013-2014, che verranno presentati e discussi all’interno dei World Cafe, strumento di grande democrazia partecipativa, sotto la supervisione di Michela Bozzolan, coordinatrice del Corso di Laurea in Fisioterapia. L’associazione si avvarrà, inoltre, della collaborazione di preziosi esperti nel campo della Riabilitazione, come Giulia Simoni, Enrico Carrara, Vittorio Bronzi, Fabio Cestaro e Tommaso Cavicchi, con la speranza che possano aprirsi ulteriori collaborazioni (Medicina del Dolore-Ospedale di Santa Maria Maddalena, Scienze Motorie) sempre più numerose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *