KLEB: Ravenna non concede il rinvio

D’Auria esprime tutto il
suo disappunto per la mancanza di sportività della società romagnola

Con un eloquente comunicato il Kleb ha espresso tutto il suo rammarico dopo che Ravenna ha respinto la richiesta di posticipare la gara di domenica. Una proposta più che mai lecita, considerando tutti i problemi di salute con cui ha dovuto confrontarsi la compagine ferrarese. Di seguito, in merito, il comunicato della società di D’Auria.
“Con profonda amarezza Kleb Basket Ferrara comunica di non aver avuto, da parte della società di Ravenna, l’autorizzazione a spostare la partita in altra data.
La decisione del Presidente Vianello ci lascia stupiti, perché si è attiene unicamente al fatto che, da regolamento della Federazione, esistano i termini per effettuare la partita, ma non tiene purtroppo conto della dettagliata relazione dello staff medico societario del Kleb, in cui si sottolinea che ben 7 su 10 giocatori non hanno superato i test cardiorespiratori e addirittura uno di loro l’altro ieri è stato ricoverato in ospedale.

Pur riconoscendo che le regole sono fatte per essere rispettate, la nostra priorità oggi, con tutto il rispetto per la pallacanestro e lo sport, è la salute dei nostri ragazzi. Non neghiamo di essere stati fiduciosi in un gentleman agreement fra le due società, cosa auspicata anche nell’ambito della comunicazione ricevuta dall’ufficio agonistico della Federazione, e oggi invece negato dalla Società Ravennate.
Registriamo tutto questo con profonda delusione, ma il Presidente D’auria comunica che sicuramente il Kleb Basket Ferrara non parteciperà all’evento di domenica 7 marzo, perché, ribadisce con coscienziosa decisione, che oggi la nostra unica priorità, è la salute dei nostri atleti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *