LA 4 TORRI INGAGGIA DEMARTINI

Primo tassello in vista del ritorno in Serie C Gold

Nuovo arrivo in casa granata: Daniele Demartini approda sul parquet della 4 Torri del vulcanico Gigi Moretti.
Un “veterano” della palla a spicchi, playmaker con ancora tanta voglia di giocare e mettersi al servizio di un gruppo, Demartini ha al suo attivo una carriera di tutto rispetto, dalla massima serie con Varese, senza dimenticare i club come Montegranaro, Veroli, Verona. Tante le presenze in serie B (due anni a Vicenza prima della scorsa stagione in C con Argenta) e ora la scelta: vestire i colori granata e “se possibile il numero 8”.
“Conoscevo da tempo la realtà 4 Torri e il presidente Moretti, con la sua energia. Il progetto della prossima stagione mi sembra di assoluto rispetto: la speranza di poter disputare una serie C (se la Federazione ovviamente accetterà la richiesta fatta dal presidente, ndr.), con un gruppo di giocatori di esperienza coadiuvato da giovani del territorio. È una buona occasione per continuare a giocare e anche per allenare, dato che sarò anche il coach di una delle squadre giovanili, ed è una buona opportunità per avvicinarmi ancora di più a casa”.
Demartini, originario di Rovigo, vive da diversi anni a Santa Maria Maddalena con la famiglia. Oltre ad Argenta in C nella scorsa stagione, Daniele ha giocato anche a Cento dal 2014 al 2016.
“Sono molto contento di entrare a far parte della famiglia 4 Torri, una realtà storica nel panorama cestistico estense, che ha sempre guardato con attenzione ai giovani e al loro inserimento nel mondo sportivo. Ho voglia di giocare e di mettermi alla prova in questo nuovo progetto, che sono certo sarà un’ottima esperienza per la crescita sportiva dei ragazzi che militeranno in prima squadra: sarà fondamentale fare gruppo per farli crescere al meglio, in quanto futuro della società e del basket”.
Luigi Moretti da canto suo è orgoglioso di avere Demartini tra i suoi:
“Progettare il prossimo campionato dà energia, sempre con la speranza di poter disputare la serie C, Gold o Silver che sia. Ad ogni modo noi lavoriamo per costruire una squadra ed un progetto all’altezza della storia della nostra società: una formazione con giocatori importanti e con giovani del territorio.
Il nostro movimento merita una vetrina di un certo livello e quindi ci siamo rimessi in pista, anche per motivare i più piccoli. Avere una prima squadra che disputa un certo tipo di campionato rappresenta sempre uno stimolo di crescita per il vivaio giovanile.
Siamo molto contenti di avere anche Andrea Fels come timoniere di questa prima squadra. Stiamo scrivendo un nuovo capitolo della nostra storia, una storia chiamata 4 Torri che dura da 72 anni, di cui io sono presidente dal 7 febbraio del 1994.

In un certo senso questa scelta è un modo per premiarmi. Se dovessimo riuscire a disputare la serie C, gli sforzi saranno importanti, parliamo di un campionato indubbiamente oneroso, ma la 4 Torri non si è mai tirata indietro. Da anni ci occupiamo della formazione sportiva e sociale dei giovani, non abbiamo di certo mai fatto passi indietro di fronte agli impegni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *