La Bondi fa suo il Trofeo Bertolazzi

In finale battuta,90 a 80, la Leonis Roma

FERRARA: De Zardo 9, Rossi, Conti ne, Swann 29, Petrolati ne, Fantoni 18, Molinaro 13, Zampini 8, Mazzoleni 4, Mazzotti ne, Panni, Calò 9. Coach: Bonacina.

LEONIS ROMA: Fall 13, Zeisloft 18, Fanti, Infante 3, Loschi 3, Cicchetti, Amici 10, Piazza 4, Tourè 12, Hollis 17. Coach: Corbani

PREPARTITA. La Bondi Ferrara si presenta alla finale del “Memorial Matteo Bertolazzi” con Hall e Barbon a riposo precauzionale.

CRONACA. La partenza è tutta di marca Leonis: due triple di Zeisloft e 4 punti consecutivi di Fall permettono alla compagine capitolina di portarsi immediatamente sul 12-4. La Bondi ci mette qualche minuto ad entrare in partita, poi De Zardo, Swann e Fantoni trascinano il KLEB a contatto con l’Eurobasket. Il tiro da 3 punti di Loschi sulla sirena chiude il primo quarto con il vantaggio romano 19-17.

Nel secondo periodo il KBF esce fortissimo dai blocchi, ribalta il match e si porta sul +8; continua a fare la differenza Swann (saranno 15 i suoi punti a metà gara) ma è tutta la squadra a girare nel modo corretto in questa prima parte di frazione. Gli ultimi minuti che precedono l’intervallo vedono Roma reagire al break della Bondi grazie alla solita precisione al tiro di Zeisloft, alla grinta di Infante e al talento di Hollis. Alla pausa lunga è perfetta parità: 38 pari.

Al rientro in campo l’Eurobasket Roma ricomincia come aveva concluso il primo tempo, con Hollis e Fall particolarmente ispirati. La Bondi non molla: Swann continua a macinare punti e gioco coadiuvato da un ottimo Fantoni. In questa fase del match arrivano buoni spunti anche da Zampini e Mazzoleni. Roma però è più incisiva nel terzo quarto e conclude sul +5 la frazione: 62-57.

Negli ultimi 10 minuti sale l’intensità. Le due squadra hanno voglia di vincere partita e torneo per concludere al meglio questa due giorni di ottimo basket e solidarietà (ricordiamo che l’incasso del torneo verrà devoluto in beneficenza dagli organizzatori). Calò infila tre triple consecutive e riporta avanti il KLEB (70-69). Zeisloft con 8 punti tiene a contatto Roma ma Swann è assolutamente incontenibile e sul canestro del 79-75 per il KBF firma il suo 29esimo punto della gara. Il mattone decisivo sul match lo mettono Molinaro e Fantoni che portano la Bondi sul 90-78 a 1’33 dal termine.

La partita si conclude 90-80 per la Bondi Ferrara che vince il Memorial Bertolazzi e si porta a casa qualche certezza in più a due settimane dall’inizio del campionato di Serie A2 Old Wild West 2018/2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *