La boxe torna a Gallo con la riunione del Cape

Una grande abbuffata di pugilato dedicato alle categorie giovanili. Domenica, a partire dalle 17, il palasport di Gallo ospiterà il prestigioso torneo interregionale «Esordienti», con ben 29 match in programma che vedranno protagonisti gli atleti di Emilia Romagna e Toscana. Il Cape, società organizzatrice dell’evento, schiera 6 pugili alle prime armi, ma che nei pochi mesi di addestramento in palestra agli ordini del maestro Croce hanno mostrato ottime potenzialità. Gli Junior, classi ’96 e ’97, Zakaria Bekkara (60 kg) e Andrea Capatti (80 kg) incroceranno i guantoni con i toscani Giunta (Pug. Isolotto) e Sari (Pug. Lucchese). Anche negli Youth, classi ’94 e ’95, gli avversari dei ragazzi di casa parleranno toscano: Denis Tiganas (60 kg), Francesco Pasquini (64 kg), Rajabu Rashidi (69 kg) e Gregorio Marinaro (75 kg) affronteranno, rispettivamente, Sbarbati (Acc. Pug. Livornese), Guerirem (Centro Sport Combattimento), Spinello (Pug. Pratese) e Manoleche (Pug. Pratese). Anche la Pugilistica Comacchiese presenterà a Gallo un atleta, lo Youth Nicola Sambi (81 kg), sorteggiato contro Ribezzo (Pug. Livornese). La manifestazione verrà replicata in Toscana, a Colle Val d’Elsa, sabato 24 marzo, dove si disputerà il secondo turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *