La Cattedrale di Ferrara al centro di un’opera di studio e di messa in sicurezza

Un’importante sperimentazione su uno dei pilastri della Cattedrale consentirà di conoscere a fondo la struttura architettonica del grande edificio ecclesiastico così come è stato modificato dal rifacimento settecentesco.

Attorno fine gennaio si avrà, dice Don Stefano Zanella, dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Ferrara e Comacchio, una visione più strutturale dell’intervento sul pilastro su cui si sta facendo una cerchiatura armata.

Un lavoro di studio e di messa in sicurezza in itinere, che potrà essere applicato agli altri pilastri, per un costo complessivo attorni ad un milione e duecentomila euro.

Al centro di opere di restauro anche il Palazzo arcivescovile che potrebbe riservare un’ala ad un grande museo dell’arte liturgica diocesana al servizio anche della valorizzazione turistica città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *