La Cina apre a Rem Tech (FerraraFiere) per il know how della tutela ambientale

A Pechino per conto del Gruppo Bologna Fiere, Filippo Parisini, presidente di Ferrara Fiere, porta le aziende di Rem Tech a collaborare con il sistema industriale cinese attraverso un protocollo siglato con il Governo cinese.

Il Presidente di Ferrarafiere, Filippo Parisini, ha siglato questa mattina a Pechino (all’International Cleantech Summit and 2nd Annual Meeting of 3iPET) un accordo con il Ministero della Protezione Ambientale Cinese: l’accordo apre il sistema produttivo cinese alle aziende di REM TECH, massimo appuntamento fieristico nazionale sulle bonifiche dei siti inquinati.
“Il know how delle aziende di Rem Tech, dice Filippo Parisini al telefono, è stato visto nei mesi scorsi come una grande risorsa per il mondo cinese, che guarda alle competenze accademiche e industriali italiane in questo settore e più in generale nel settore della tutela e della cura dell’ambiente, con un notevole interesse.
L’accordo siglato questa mattina è stato preparato nei mesi scorsi, le aziende potranno avere accesso alla Cina direttamente attraverso la piattaforma 3iPET, che creerà un contatto diretto fra le aziende italiane, che operano nel settore del fotovoltaico e dell’economia verde, e l aziende, le banche, il mondo economico e politico cinese.
La firma, questa mattina, in tempi record: “siamo partiti ieri dall’Italia, dice Parisini, giovedì mattina saremo già di ritorno, nell’ottica di un’azione che vuole contrastare ogni spreco.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *