La città in ascolto: l’utilità di ascoltare e di comunicare

Ad ascoltare le madri di ragazzi affetti da sindrome autistica, c’erano davvero poche cittadine e cittadini, ma fra i presenti c’era un alto tasso di empatia. Il gruppo, dice la psichiatra, dott.ssa Paola Carrozza, ha già in sé dei benefici: sentiamo quali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.